Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaTrasporti › Porto Torres: Daniele Ruiu nominato nel Cda dell’Atp
M. P. 30 dicembre 2015
Daniele Ruiu è il nuovo rappresentante del Comune di Porto Torres presso il consiglio di amministrazione della Azienda trasporti pubblici (Atp)
Porto Torres: Daniele Ruiu nominato nel Cda dell’Atp


PORTO TORRES - Daniele Ruiu è il nuovo rappresentante del Comune di Porto Torres presso il consiglio di amministrazione della Azienda trasporti pubblici (Atp). L’avviso per presentare le candidature per la nomina era stato pubblicato il 4 dicembre scorso e al 22 dicembre, data di scadenza dei termini, sono pervenute 18 candidature esaminate secondo i relativi curricula, percorsi di studi compiuti, attività lavorativa e professionale.

Daniele Ruiu (33 anni), ha conseguito la laurea in Ingegneria agraria e pianificazione territoriale all'Università degli studi di Sassari, sta per laurearsi in Ingegneria dei trasporti civili all'Università “G. Marconi” di Roma. Ha conseguito anche un master in Tecnologie logistiche sul tema della distribuzione delle merci: reti, trasporti e outsourcing. Ha svolto attività di insegnamento presso diversi istituti tecnici.

Gli altri consiglieri di amministrazione dell’azienda guidata dal neopresidente, Roberto Mura (52 anni) che succede a Leonardo Marras, sono: Loredana Chessa (47 anni), Antonio Idini (30 anni) e Antonio Lullia (45 anni). Il consiglio di amministrazione diventerà operativo dal 1° gennaio 2016 e durerà in carica tre anni.
Commenti
21/11/2017
Il sistema dialoga con il computer di bordo del treno veloce consentendo il pendolamento e incrementando la sicurezza grazie all’arresto automatico in caso di mancato rispetto di semafori rossi o altre anomalie di percorso
18:01
Una consulenza legale da 15mila euro per far fronte all´incompetenza regionale sul tema della continuità territoriale: lo dicevamo da tempo e questa é la riprova, la Regione Sardegna dimostra la sua incapacità e ignora chi, come il Movimento Cinque Stelle, si era offerto di collaborare e dare una mano
22/11/2017
Dopo l’applicazione nelle aree di Cagliari e di Sassari e nelle province di Nuoro e di Oristano, la tariffazione integrata si estende adesso anche alle città di Alghero, Macomer, Carbonia e Iglesias, dove l’Arst esercita il trasporto urbano
© 2000-2017 Mediatica sas