Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresSportCultura › Porto Torres: integrazione dei migranti sul campo di calcio
M. P. 5 gennaio 2016
Il campo Occone di Porto Torres ospita questa mattina, alle ore 11, una partita di calcio amichevole tra la squadra allievi della Sgs Turritana e una rappresentanza di migranti ospitati nei centri di accoglienza presenti nel territorio
Porto Torres: integrazione dei migranti sul campo di calcio


PORTO TORRES - L'accoglienza può passare anche attraverso una partita di calcio. Il campo Occone di Porto Torres ospita questa mattina, alle ore 11, una partita di calcio amichevole tra la squadra allievi della Sgs Turritana e una rappresentanza di migranti ospitati nei centri di accoglienza presenti nel territorio.

Al progetto promosso dalla Federcalcio provinciale parteciperanno dirigenti e allenatori della società sportiva giovanile per dare sostegno ai ragazzi e al progetto nato per favorire l’incontro tra gente diversa per una sola cittadinanza.

L’obiettivo dell’iniziativa, organizzata dall’associazione “Giovani per un mondo unito” facente parte del movimento dei focolari mira a coinvolgere i migranti ospitati in città in attività socializzanti, per aiutarli a socializzare con la comunità. I ragazzi stranieri che vivono nelle varie strutture di accoglienza vengono così «adottati» sportivamente per essere integrati e per permettere loro di fare sport.
Commenti
20/6/2018
Si allarga la rete di alleanze strategiche tra città medie d'Italia con la chiara connotazione turistica e culturale nel segno dell'Unesco. Anche Alghero allarga gli orizzonti e studia nuove allenaze
19/6/2018
La Fondazione Maria Carta sarà presente a Roma sabato, nella sede del circolo sardo “Il Gremio”, in Via Aldrovandi 16, per sostenere la presentazione del progetto denominato “I cammini dell´identità”, organizzato per conto della Regione dal circolo della Capitale presieduto dall´ittirese Antonio Maria Masia
© 2000-2018 Mediatica sas