Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaSicurezza › Calderoli choc: «portiamo jihadisti all´Asinara»
Sara Alivesi 10 gennaio 2016
E´ la sparata choc del senatore Roberto Calderoli, vice presidente del Senato e Responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord
Calderoli choc: «portiamo jihadisti all´Asinara»


«Portiamo i terroristi all'Asinara, facciamolo per la nostra sicurezza nazionale, ma anche come deterrente per i potenziali jihadisti, in modo che sappiano cosa li aspetta in caso di cattura, ovvero un carcere duro e l'isolamento totale dal mondo esterno». E'la sparata choc del senatore Roberto Calderoli, vice presidente del Senato e Responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord.

Calderoli dice di condividere «pienamente la proposta lanciata oggi dal segretario del sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria, Donato Capece, di utilizzare il vecchio carcere di massima sicurezza dell'Asinara, quello usato negli anni '80 e '90 per i detenuti più pericolosi, per i boss della mafia e i capi delle Brigare Rosse, per rinchiudervi i terroristi islamici». «E, aggiungo io, anche i tanti predicatori di odio presenti sul nostro territorio, quelli che istigano alla jihad sul web o nei loro sermoni del venerdì» conclude il senatore del Carroccio.
Commenti
27/8/2016
Prima delle leggi ci vuole la responsabilita´, l´uso consapevole della libertà di ciascuno di noi. «Giovanni Falcone ce lo ha insegnato: la lotta alla mafia è una battaglia di legalità e di civiltà. Per combatterla non bastano le leggi se prima non le abbiamo scritte nelle nostre coscienze». E’ il messaggio chiaro e diretto lanciato ieri da don Luigi Ciotti per la prima volta all’Asinara
26/8/2016
Nella zona, verrà installato a spese del locale algherese un impianto di segnalazione luminosa a sbraccio con tabella bifacciale con il simbolo di “attraversamento pedonale” rafforzata da una barra luminosa a due semafori lampeggianti gialli che renderà molto più evidente le sottostanti strisce pedonali e l´area prossima alle stesse
© 2000-2016 Mediatica sas