Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaLavoro › Incontro sindacati-Eni al Mise: in corso la protesta dei lavoratori
Mariangela Pala 12 gennaio 2016
E’ in corso, sotto al ministero dello Sviluppo economico, un presidio dei lavoratori degli stabilimenti della chimica del gruppo Eni. I 150 dipendenti di Versalis stanno protestando vicino alla sede dove ha preso il via il tavolo convocato dal ministro Federica Guidi con l’Eni e i sindacati
Incontro sindacati-Eni al Mise: in corso la protesta dei lavoratori


PORTO TORRES - E’ in corso, sotto al ministero dello Sviluppo economico, un presidio dei lavoratori degli stabilimenti della chimica del gruppo Eni. I 150 dipendenti di Versalis stanno protestando vicino alla sede dove ha preso il via il tavolo convocato dal ministro Federica Guidi con Salvatore Sardo, responsabile Chimica e Raffinazione dell'Eni, che controlla Versalis, e i rappresentanti dei sindacati confederali e di categoria per discutere della cessione di una quota della società della chimica del colosso petrolifero.

La posizione dei sindacati è chiara: «Il rischio - spiega il segretario generale della Filctem-Cgil, Emilio Miceli entrando al Mise - è che non solo scompaia un'azienda, Versalis, ma un'intera filiera industriale». Proprio per questo «aspettiamo una presa di posizione del ministro Federica Guidi». Quello che auspichiamo, aggiunge, «è che non si faccia l'operazione con Sk Capital perché è una scelta sbagliata, non ha le caratteristiche finanziarie tali da assicurare lo sviluppo della chimica. L'idea dell'Eni sembra quella di una liquidazione».

Al presidio sono presenti i lavoratori degli stabilimenti di Porto Torres, Gela, Ravenna e Mantova. Dall'isola sono partiti i vertici territoriali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e Ugl Chimici. Insieme a loro i lavoratori del polo industriale di Porto Torres, coinvolti nel processo di riconversione fondato sul grande investimento di Matrìca e della chimica verde, che ha conosciuto una brusca battuta d'arresto da quando Eni ha intrapreso il processo destinato alla cessione di Versalis a un fondo d'investimento americano.
Commenti
19:08
Piani formativi per circa 300 ex lavoratori, espulsi dal sistema produttivo, nei settori in cui potrebbero nascere nuovi investimenti. Sono i progetti Insar e dell’indotto, proposte che l’amministrazione inoltrerà alla Regione Sardegna
13:15
Chiamata d’imbarco urgente per un marinaio su richiesta della compagnia italiana di navigazione in qualità di società armatrice della motonave “Nuraghes”
17:31
Un posto di motorista abilitato sulla motonave Albatros
29/6/2016
C’è tempo fino al 30 giugno per presentare la domanda per il progetto “Giovani in rete” nell’ambito del quale è prevista la selezione di una ragazza o ragazzo di età compresa tra i 18 e i 28 anni
30/6/2016
La Giunta ha approvato il Piano di subentro della Regione Autonoma della Sardegna nei servizi per l´impiego
30/6/2016
Ieri pomeriggio, l’assessore regionale del Lavoro Virginia Mura ha presieduto, a Cagliari, la riunione con le organizzazioni sindacali ed i rappresentanti della sede regionale dell’Inps
29/6/2016
A disposizione ci sono 544 posizioni approvate dalla Regione, a cui vanno aggiunti i posti – circa altrettanti – messi a disposizione dagli enti aventi sedi in Sardegna ma iscritti all’albo nazionale
29/6/2016
Nell´ultima riunione, la Giunta Regionale, su proposta del presidente Francesco Pigliaru, d’intesa con gli assessori del Lavoro e della Programmazione, ha varato il programma integrato per i futuri imprenditori sardi
© 2000-2016 Mediatica sas