Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaTasse › Porto Torres: «Equitalia e 5 stelle, tutti a casa»
M. P. 18 gennaio 2016
I militanti di Forza Nuova nella notte di sabato 16 gennaio hanno affisso uno striscione nel centro della città recante la scritta “Equitalia & 5 Stelle: tutti a casa!" per protestare contro il sindaco pentastellato di Porto Torres
Porto Torres: «Equitalia e 5 stelle, tutti a casa»


PORTO TORRES - I militanti di Forza Nuova nella notte di sabato 16 gennaio hanno affisso uno striscione nel centro della città recante la scritta “Equitalia & 5 Stelle: tutti a casa!" per protestare contro il sindaco pentastellato di Porto Torres che, dopo essersi scagliato contro Equitalia durante la campagna elettorale, a cavallo di Natale ha deciso di affidare all' esattore pubblico la riscossione dell'Ici degli ultimi cinque anni.

«Dopo tante promesse il sindaco Wheeler diventa cliente dei famigerati esattori di Equitalia», dichiara Gianluca Sechi, responsabile provinciale del movimento. «È l’ulteriore dimostrazione che quelle degli amministratori targati Grillo sono soltanto slogan da campagna elettorale che vengono abbandonati alla prima occasione utile insieme ai cittadini che dovrebbero amministrare», conclude il dirigente forzanovista.

Forza Nuova ritiene che in tempi di grave difficoltà economica per le famiglie italiane, e sarde in particolare, gli amministratori comunali debbano andare incontro ai loro cittadini utilizzando misure alternative all'intervento di Equitalia, come ad esempio il baratto amministrativo, ormai utilizzato da varie amministrazioni locali anche in Sardegna.

* lo striscione affisso a Porto Torres
Commenti
17:00
Con tutti i dieci amministratori che si sono presentati all’appuntamento di oggi con i responsabili di Abbanoa è stato raggiunto un accordo. Entro lunedì dovranno pagare un anticipo sul totale dell’insoluto
17:04
Multe in calo nel primo semestre 2016 a Cagliari e Sassari rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In aumento nell´Isola sono solo Oristano e Nuoro
23/7/2016
«Per la risoluzione bonaria delle controversie non è previsto alcun esborso monetario», precisano dagli uffici del gestore unico
© 2000-2016 Mediatica sas