Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaAmbiente › Caditoie ostruite al Villaggio Satellite: protesta dei residenti
Mariangela Pala 19 gennaio 2016
Caditoie ostruite in alcune vie del Villaggio Satellite, in particolare in via Sardegna dove sono concentrate gran parte delle attività commerciali
Caditoie ostruite al Villaggio Satellite: protesta dei residenti


PORTO TORRES - Caditoie ostruite in alcune vie del Villaggio Satellite, in particolare in via Sardegna dove sono concentrate gran parte delle attività commerciali. Nell’ultimo incontro della Giunta con i residenti del quartiere era stato puntato il dito sulle caditoie intasate da fogliame e rifiuti, causa di rallentamenti al deflusso dell’acqua piovana.

Dal mese di settembre la società che gestisce la raccolta dei rifiuti, aveva avviato il servizio spurgo delle caditoie di alcune vie, piazze e quartieri, per evitare possibili inconvenienti, allagamenti di strade e zone, con l’arrivo delle piogge. I residenti lamentano la mancanza di una pulizia adeguata delle caditoie ancora intasate che, con le piogge abbondanti degli ultimi giorni, hanno provocato disagi in diverse strade del quartiere Satellite.

Approfittando della tregua delle piogge, gli abitanti del rione si aspettano che, le caditoie otturate da materiali e soprattutto da foglie, vengano ripulite per consentire il corretto scorrimento e smaltimento delle acque meteoriche evitando così i frequenti straripamenti sulla pavimentazione stradale e mettere in sicurezza le zone a rischio. I cittadini segnalano anche quei casi recidivi in cui i chiusini stradali vengono preventivamente puliti, e per i quali è necessario verificare dopo averli ripristinati il loro corretto funzionamento.
Commenti
20:10
Raccolta rifiuti e spazzamento a rischio il 28 gennaio. L’accordo sulla società consortile tra le aziende che gestiscono il servizio raccolta rifiuti urbani non c’è stato e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Fiadel hanno deciso di proclamare lo sciopero probabilmente alla fine del mese di gennaio
8:24
Richiesta del consigliere sardista Davide Tellini di inserimento all´ordine del giorno del consiglio comunale la discussione sul servizio raccolta Rifiuti solidi urbani
22:44
Entro luglio le singole regioni dovranno recepire la legge che introduce i LEPTA, ossia il livello minimo omogeneo in tutto il territorio nazionale per lo svolgimento delle attività che il Sistema nazionale è tenuto a garantire
16/1/2017
Il 2016 si chiude con il dato peggiore degli ultimi cinque anni: al 31 dicembre 2016 la diga del Liscia conteneva 33,7 milioni di metri cubi d´acqua, pari al 32% della capienza totale
© 2000-2017 Mediatica sas