Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaLavoro › Porto Torres, Insar: incontro con Virginia Mura
Mariangela Pala 22 gennaio 2016
I progetti In.Sar e dell’indotto della zona industriale di Porto Torres oggetto dell´incontro del sindaco Wheeler con l´assessore regionale al lavoro Virginia Mura
Porto Torres, Insar: incontro con Virginia Mura


PORTO TORRES - I progetti In.Sar e dell’indotto della zona industriale di Porto Torres, in grado di riqualificare i lavoratori, di favorire l’autoimprenditorialità e la creazione d’impresa, oltre a prevedere incentivi alle assunzioni per l’inserimento lavorativo dei lavoratori svantaggiati e in mobilità, possono rappresentare un’opportunità per il territorio che conta un numero elevato di disoccupati “vittime” della crisi industriale. Dal dicembre 2013, la Regione Sardegna è stata sollecitata più volte affinché potesse inserire la copertura economica per sostenere l’accordo ed i relativi progetti che potrebbero dare respiro, attraverso il bonus messo a disposizione per dare impulso all’economia e fornire sostegno a diverse famiglie.

Ieri un incontro per attivare un dialogo con l’Insar e valutare le opportunità, i progetti e i piani della Regione per i lavoratori espulsi dal sistema produttivo di Porto Torres. Il Sindaco Sean Wheeler ha incontrato ieri a Cagliari l’assessore regionale al Lavoro, Virginia Mura, e i responsabili dell’Insar, società partecipata dalla Regione che si occupa di servizi attinenti alle politiche dell’occupazione.

«In questa occasione abbiamo potuto riattivare un canale tra l’amministrazione comunale e l’Assessorato regionale del Lavoro. L’assessore Mura – sottolinea il sindaco Sean Wheeler – ci ha detto con chiarezza che i finanziamenti per i progetti di sostegno al reddito, nelle forme in cui li avevamo conosciuti, non sono più disponibili. La normativa, allo stato attuale, non li prevede. Abbiamo manifestato la difficile situazione di Porto Torres, dove sono tanti i lavoratori che dopo la crisi dell’ex petrolchimico non sono più riusciti a trovare un’occupazione».

«L’assessore ci ha dato la propria disponibilità a condividere insieme nuovi progetti finalizzati alla formazione e al lavoro in settori come, ad esempio, le bonifiche e anche progetti che possono interessare l’isola dell’Asinara. Nei prossimi giorni ci sarà un ulteriore incontro con l’Insar – conclude il sindaco – per ufficializzare l’apertura di un tavolo tecnico e gettare le basi per un piano operativo da presentare all’attenzione della Regione Sardegna».
Commenti
12:31
L’ufficio di collocamento della capitaneria di Porto Torres intende verificare la disponibilità di marittimi per l’imbarco sulla seguente unità da pesca “Saturno” in qualità di allievo motorista
© 2000-2016 Mediatica sas