Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaScuolaI colori dell´Olocausto: mostra a Porto Torres
Mariangela Pala 23 gennaio 2016
Mercoledì 27 gennaio verrà inaugurata la mostra fotografica e fumettistica sui prigionieri nei lager nazisti, organizzata dal plesso scolastico di via Brunelleschi. La mostra resterà aperta fino a sabato 30 gennaio presso il Rifugio de Amicis
I colori dell´Olocausto: mostra a Porto Torres


PORTO TORRES - Il 27 gennaio di ogni anno ricorre la Giornata Internazionale della Memoria per commemorare tutte le vittime della Shoah; questo giorno è stato designato con una risoluzione delle Nazioni Unite il 5 novembre 2005 a ricordo della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz avvenuta appunto il 27 gennaio 1945. Come ogni anno il plesso scolastico di via Brunelleschi, Istituto Comprensivo numero 1, organizza degli eventi in ricordo delle vittime della Shoah.

Mercoledì 27 gennaio verrà inaugurata la mostra fotografica e fumettistica sui prigionieri nei lager nazisti che resterà aperta fino a sabato 30 gennaio, presso il Rifugio de Amicis in corso Vittorio Emanuele. Un'esposizione di immagini dove saranno descritti gli eventi del famigerato campo di sterminio con foto suggestive per ricordare i tragici accadimenti della seconda Guerra Mondiale.

La mostra, aperta dalle ore 16.30 alle 19, si intitola "I colori dell'Olocausto" ed è tratta dall'omonima graphic novel. L'evento che si svolge in occasione della Giornata della Memoria aiuta ad una riflessione che deve portare a comprendere che l'orrore di quei terribili anni è stato essenzialmente dettato da una totale assenza del rispetto della persona, da una terribile mancanza di tolleranza e di ogni senso di fratellanza.
Commenti
23/9/2016
La convenzione è stata sottoscritta dal Dirigente Scolastico del Paglietti Francesco Sircana e il presidente della società di atletica Nicola Piga. Si sviluppa, con questo atto, un rapporto di collaborazione tra le due figure di riferimento, il docente di Scienze motorie e sportive e il Tecnico federale della Società sportiva convenzionata
23/9/2016
Via al nuovo servizio di ristorazione scolastica in città previsto da lunedì 3 ottobre. Costi invariati e si paga soltanto ciò che realmente si consuma, zero file per i genitori e attenzione massima alla qualità dei prodotti
© 2000-2016 Mediatica sas