Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaLavoro › Protesta Simind: Versalis anticipa la prima mensilità
Mariangela Pala 26 gennaio 2016
Per il recupero delle retribuzioni arretrate, Versalis ha dato disponibilità a firmare giovedì 4 febbraio il verbale di conciliazione per versare un anticipo degli stipendi dovuti
Protesta Simind: Versalis anticipa la prima mensilità


PORTO TORRES - Si è appena concluso il vertice, iniziato questa mattina, tra le organizzazioni sindacali e le direzioni di Versalis e Syndial, presso la sede sassarese di Confindustria. Un lungo incontro concentrato su un punto focale: la rioccupazione dei 90 lavoratori Simind, per difendere le maestranze contro la riduzione degli organici delle manutenzioni. Per il recupero delle retribuzioni arretrate, Versalis ha dato disponibilità a firmare giovedì 4 febbraio il verbale di conciliazione per versare un anticipo degli stipendi dovuti.

Si parla di una mensilità, mentre per le restanti somme si dovrà attendere qualche giorno, «bisogna valutare i tempi burocratici, ma penso che entro 20 giorni gli operai potranno ricevere il saldo», ha detto il segretario Fiom-Cgil, Gavino Doppiu. Intanto questa mattina gli operai hanno continuato a presidiare i cancelli della portineria mare e centrale dello stabilimento dove hanno allestito una tenda, in attesa che arrivasse una risposta concreta dall’incontro con Confindustria.

Domani un ulteriore tavolo nella sede di Sassari tra la Icom, l’azienda subentrante alla Simind e le organizzazioni sindacali per discutere delle condizioni contrattuali dei 90 lavoratori metalmeccanici. «La cosa positiva è che si è aperto un tavolo con l'azienda madre per riprendere le trattative utili per trovare una soluzione alla vertenza Simind», ha concluso Gavino Doppiu.
Commenti
23/9/2017
Pubblicato sul sito del Comune l´avviso per l´iscrizione: scadenza 27 settembre
12:16
Il Governo non impugna la legge votata in Consiglio regionale sul futuro dei dipendenti dell´ex Ipab San Giovanni Battista di Ploaghe. «Raggiunta la soluzione definitiva e stabile per i lavoratori», dichiara con soddisfazione l´assessore regionale Luigi Arru
13:41
In programma mercoledì mattina, nel corso di una tavola rotonda prevista nelle sale de Lo Quarter, la presentazione dello sportello Alghero per l´impresa. Intanto, nei giorni scorsi si è tenuta una riunione della Consulta
23/9/2017
«Il percorso va avanti, manteniamo gli impegni», assicura l´assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu, in relazione alla situazione dei lavoratori ex Ati Ifras
23/9/2017
L´azienda chiarisce definitivamente con una lettera inviata al Comune di Alghero tramite lo Studio legale Tore, i motivi alla base dei cambiamenti di organico del nuovo servizio scuolabus: alcuni lavoratori avrebbero preferito fare causa contro le nuove condizioni contrattuali anziché firmare il contratto. confermati i livelli occupazionali imposti dal contratto. Intanto arrivano i nuovi mezzi e si prefigura un netto miglioramento del servizio
© 2000-2017 Mediatica sas