Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaLavoro › Simind: il 23 febbraio il saldo degli stipendi
M. P. 30 gennaio 2016
I legali di Eni hanno dato disponibilità a versare la prima tranche delle tre mensilità dovute il 4 febbraio e il resto degli emolumenti entro il 23 febbraio
Simind: il 23 febbraio il saldo degli stipendi


PORTO TORRES - «Ci è stato concesso un incontro con la Icom lunedì 1 febbraio alle 10 presso la sede di Confindustria dove presenteremo una controproposta», fa sapere dalla sede di Viale delle Vigne, il segretario generale della Cgil di Sassari Francesca Nurra, che conferma una trattativa ancora in corso sulla vertenza dei 94 lavoratori Simind. Intanto prosegue il presidio “leggero” dei dipendenti dopo il primo segnale di distensione da parte dei legali di Eni che, a seguito dell'incontro tra il responsabile del personale di Versalis Giovanni Onnis e i sindacati, hanno dato disponibilità a versare la prima tranche delle tre mensilità dovute il 4 febbraio e il resto degli emolumenti entro il 23 febbraio.

Nel frattempo gli operai della Simind continueranno il loro presidio “leggero” con i cartelli di protesta senza impedire l’accesso al lavoro di tutte le maestranze e i quadri dirigenziali delle altre aziende dell’indotto. Ora si tratta di esaminare le garanzie occupazionali dei 60 lavoratori a tempo indeterminato, per i quali la Icom propone un contratto a termine per la durata dell’appalto (aprile 2017), riconoscendo anche un importo che garantisce le spettanze dovute nel precedente contratto e, per i restanti dipendenti, l’assunzione con contratto a termine fino a tutto il 2016.
Commenti
8:08
Industria, internazionalizzazione: a settembre, boot camp londinese per le imprese innovative sarde. A trainare l´export delle imprese sarde nel 2017, con una crescita vicino al 28percento, è stata anche la folta pattuglia di aziende dell´Ict
19/6/2018
Venerdì è in programma ad Alghero la verifica per cinque marittimi disponibili all´imbarco sulle unità di traffico passeggeri “Freccia delle grotte”, “Neptunus I”, Nike”, “Punta Giglio” e “Delphinus”
19/6/2018
Il bando è stato presentato nella sede del Consorzio universitario. «Strumento efficace, che in Sardegna si affianca ad altre iniziative», sottolinea il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru
© 2000-2018 Mediatica sas