Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaLavoro › Simind: il 23 febbraio il saldo degli stipendi
M. P. 30 gennaio 2016
I legali di Eni hanno dato disponibilità a versare la prima tranche delle tre mensilità dovute il 4 febbraio e il resto degli emolumenti entro il 23 febbraio
Simind: il 23 febbraio il saldo degli stipendi


PORTO TORRES - «Ci è stato concesso un incontro con la Icom lunedì 1 febbraio alle 10 presso la sede di Confindustria dove presenteremo una controproposta», fa sapere dalla sede di Viale delle Vigne, il segretario generale della Cgil di Sassari Francesca Nurra, che conferma una trattativa ancora in corso sulla vertenza dei 94 lavoratori Simind. Intanto prosegue il presidio “leggero” dei dipendenti dopo il primo segnale di distensione da parte dei legali di Eni che, a seguito dell'incontro tra il responsabile del personale di Versalis Giovanni Onnis e i sindacati, hanno dato disponibilità a versare la prima tranche delle tre mensilità dovute il 4 febbraio e il resto degli emolumenti entro il 23 febbraio.

Nel frattempo gli operai della Simind continueranno il loro presidio “leggero” con i cartelli di protesta senza impedire l’accesso al lavoro di tutte le maestranze e i quadri dirigenziali delle altre aziende dell’indotto. Ora si tratta di esaminare le garanzie occupazionali dei 60 lavoratori a tempo indeterminato, per i quali la Icom propone un contratto a termine per la durata dell’appalto (aprile 2017), riconoscendo anche un importo che garantisce le spettanze dovute nel precedente contratto e, per i restanti dipendenti, l’assunzione con contratto a termine fino a tutto il 2016.
Commenti
19/4/2018
Prendono il via i lavori della Forestazione dopo mesi di attesa. I primi interventi questa mattina hanno interessato il tratto compreso tra la spiaggia della Farrizza e la chiesa di Balai Lontano, un chilometro di sentiero oggetto di manutenzione e piantumazione che ha visto impegnati 2 giardinieri, 1 geometra e 5 operai generici
21/4/2018
La Giunta regionale presenterà al Mise l’istanza di riconoscimento della situazione di Crisi industriale complessa per il polo industriale di Ottana. Lo prevede una delibera approvata ieri dall’Esecutivo, su proposta della Presidenza, di concerto con l’Assessorato dell’Industria
20/4/2018
«Basta ritardi e rinvii», chiedono il segretario regionale confederale dell’Ugl Sandro Pilleri e la segretaria territoriale di Sassari Ugl Sanità Antonella Tedde, incontrando i lavoratori
19/4/2018
Lunedì pomeriggio, la sala conferenze de Lo Quarter ospiterà il seminario “Il Centro per l´impiego incontra le impese”, organizzato dall´Agenzia regionale per il lavoro Aspal
© 2000-2018 Mediatica sas