Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › L’Ad Syndial illustra il Progetto Nuraghe
M. P. 4 febbraio 2016
Domani, venerdì 5 febbraio alle ore 11, l’Amministratore delegato Syndial (Eni), Giovanni Milani illustrerà alla stampa le prossime attività e obiettivi del ‘Progetto Nuraghe’
L’Ad Syndial illustra il Progetto Nuraghe


PORTO TORRES - Domani, venerdì 5 febbraio alle ore 11, l’Amministratore delegato Syndial (Eni), Giovanni Milani illustrerà alla stampa le prossime attività e obiettivi del ‘Progetto Nuraghe’.

La Conferenza di Servizi decisoria che si è svolta il 27 gennaio al Ministero dell'Ambiente, con la partecipazione della Regione Sardegna e del ministero dello Sviluppo Economico, ha approvato tre Progetti operativi suoli e falda presentati da Syndial per la bonifica del Sin di Porto Torres.

Si è così dato l'avvio definitivo alle bonifiche nel Sito di interesse nazionale. Nella giornata di domani saranno presenti le istituzioni che parteciperanno alla visita nel sito industriale.
Commenti
18:27
In futuro si potrebbe lanciare un “concorso” a chi utilizza peggio le isole ecologiche. Dovevano essere un fiore all’occhiello del ripensamento dei rifiuti sulla strada e invece sono diventati contenitori di degrado e sporcizia
23/3/2017
La decisione in seguito alla discussione del punto all’ordine del giorno nell’ultimo consiglio comunale richiesto dal consigliere sardista Davide Tellini
23/3/2017
Lo chiedono i Riformatori Sardi in base al decreto pubblicato il 6 marzo scorso che detta “Disposizioni in materia di rifiuti prodotti da fumo e di rifiuti di piccolissime dimensioni”
23/3/2017
Domenica 2 aprile, la cooperativa algherese propone un´escursione sul complesso del Monte Limbara, nel territorio comunale di Tempio Pausania
22/3/2017
«Migliore qualità dei dati e riduzione dei tempi», auspica l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano, al termine della sperimentazione, durata due anni, del Modulo osservatorio rifiuti urbani
© 2000-2017 Mediatica sas