Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaAmbiente › Contributo sbarco all’Asinara: via libera dell’Ancim
Mariangela Pala 9 febbraio 2016
E’ arrivato dall’Ancim, l’associazione nazionale comuni isole minori, il benestare sull’applicazione del contributo di sbarco all’Asinara. Il sindaco Antonio Diana: «un contributo che non deve penalizzare il comune di Stintino»
Contributo sbarco all’Asinara: via libera dell’Ancim


PORTO TORRES - E’ arrivato da Roma, in occasione dell’assemblea dell’Ancim, l’associazione nazionale comuni isole minori, il benestare sull’applicazione del contributo di sbarco all’Asinara. Il provvedimento è stato regolamentato da una recente legge del Parlamento e in seguito all’approvazione del Consiglio comunale di Porto Torres sarà applicato anche per i visitatori in partenza con mezzi pubblici e privati verso l’isola.

Durante l’assemblea Ancim si è sottolineato come Porto Torres sia tra i pochi comuni con isole minori a non applicare la legge. «Abbiamo avuto conferme che non ci sono ostacoli – afferma il sindaco Wheeler – e che è assolutamente condivisibile la nostra scelta di usufruire di questa possibilità per migliorare i servizi rivolti ai turisti». La legge approvata il 22 dicembre 2015 ha ridefinito il provvedimento, che non è più un “imposta”, ossia un prelievo senza prestazione, ma un “contributo” proprio perché finalizzato alla creazione di servizi pubblici.

Il tetto massimo è fissato in 2,50 euro ma, per determinati periodi di tempo i comuni potranno prevedere un aumento del contributo, portandolo fino ad un massimo di 5 euro a passeggero. Il contributo di sbarco è stato oggetto di una recente diatriba tra il sindaco Sean Wheeler e il primo cittadino di Stintino Antonio Diana che difendeva il ragionamento di cooperazione che si era impostato negli anni addietro tra i due comuni e che, aveva dato grandi risultati su importanti progetti. «Ritengo che tale contributo rientri nelle prerogative del comune di Porto Torres, - ha detto Diana – se però viene deciso per penalizzare il comune stintinese allora lo giudicherei illegittimo e in conflitto con i rapporti di collaborazione stretti in passato».

Il provvedimento per l’assessore alle Finanze, Donato Forcillo rappresenta uno strumento per continuare a garantire i servizi all’Asinara e di effettuare interventi in materia di turismo, cultura, polizia locale e mobilità.
Commenti
19:24
Spazzatura di ogni genere abbandonata nello spazio tra la recinzione e il muro che delimita l’area dove sono state riprese le lavorazioni necessarie a completare l’opera avviata dalla società appaltatrice Lakit Srl
14:44
Lunedì 10 ottobre alle 11 i responsabili della Syndial, la società incaricata ad attuare le bonifiche nell’area industriale di Porto Torres, presenterà al pubblico presso il Museo del Porto lo studio di impatto ambientale e il relativo Progetto Nuraghe fase 1 “Realizzazione di una piattaforma polifunzionale e di un sito di raccolta” da realizzarsi nella zona industriale di “La Marinella”
17:01
Una pianificazione degli ecocentri a livello regionale per scongiurare un impatto negativo degli impianti sull’ambiente e sulla popolazione. A sollecitare un provvedimento il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI)
28/9/2016
Gli addetti dell´azienda che gestisce il servizio di igiene urbana, intervenuta su richiesta dell´amministrazione comunale ha effettuata una vasta pulizia nei vari terreni e cunette dove stati rimossi quintali di spazzatura tra oggetti di plastica, lattine, materiali della frazione indifferenziata, rifiuti ingombranti con gli scheletri arrugginiti di qualche elettrodomestico
18:48
«Ben venga la riforma delle agenzie ed il lavoro in rete», ha dichiarato nell´occasione l´assessore regionale dell´Ambiente
28/9/2016
Lo ha affermato l’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, commentando l’esito della riunione di ieri della Commissione Ambiente ed Energia della Conferenza delle Regioni
28/9/2016
"CircOliamo", la campagna educativa itinerante di sensibilizzazione sul corretto smaltimento dei lubrificanti, ha fatto tappa a Sassari, in piazza d´Italia
27/9/2016
Il dato emerge nella tappa a Olbia di CircOLIamo, la campagna educativa itinerante organizzata dal Consorzio obbligatorio degli oli usati con il patrocinio del ministero dell´Ambiente, Anci e Regione Sardegna
29/8/2016
Mercoledì 31 agosto resterà chiuso sino alle ore 14. I tecnici del Comune di Sassari eseguiranno il trattamento fitosanitario
© 2000-2016 Mediatica sas