Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › «L’amministrazione Wheeler si decida a governare»
Mariangela Pala 18 febbraio 2016
Il coordinatore cittadino del Partito dei Sardi, Alessandro Pinna che giudica in maniera severa gli otto mesi di governo cittadino targato M5s. La rappresentazione teatrale dell’ultimo Consiglio comunale tra accuse e denunce ha dato prova dell’incapacità e inadeguatezza dell’amministrazione
«L’amministrazione Wheeler si decida a governare»


PORTO TORRES - «Fa tanta rabbia vedere che la città ha tanti temi di sviluppo importanti che richiedono l’intervento di strumenti sovra regionali ed europei per restituire dignità alla città». Lo dichiara il coordinatore cittadino del Partito dei Sardi, Alessandro Pinna che giudica in maniera severa gli otto mesi di governo cittadino targato M5s. La rappresentazione teatrale dell’ultimo Consiglio comunale tra accuse e denunce ha dato prova «dell’incapacità e inadeguatezza dell’amministrazione nel gestire persino la seduta».

Una netta dimostrazione della “debolezza” politica della maggioranza incapace di gestire le questioni interne fuori dal palazzo, soccombente sotto i “battibecchi” e le ripicche personali. Stanchi di assistere alla dimostrazione pratica di una classe politica intenta e concentrata soltanto su se stessa e alla propria autocelebrazione in barba ai bisogni della città, gli esponenti del Partito dei Sardi denunciano l’emergenza lavorativa, «ci sono troppe persone che per disperazione non riescono a tenere coeso il proprio gruppo familiare, e lo si vede anche a scuola: segnali di declino, di degrado e di disgregazione sociale su cui noi ci dobbiamo interrogare».

«Le accuse fatte dalla Conticelli - aggiunge Pinna - denotano una mancanza di programmazione amministrativa, di visione futura del territorio, compresi gli aspetti legati allo sviluppo industriale, allo sviluppo socio-economico, alla programmazione dei trasporti e all’istruzione di progetti che potrebbero essere finanziabili dall’Unione Europea». Il coordinatore del PdS chiede il resoconto dell’attività amministrativa svolta in questi mesi e i risultati ottenuti sulle tematiche come lavoro, portualità, decoro urbano, bonifiche, archeologia e parco Asinara. Interviene sulla condizione sanitaria cittadina Nando Nocco: «come PdS abbiamo più volte denunciato la situazione del Poliambulatorio, abbiamo chiesto di riportare la specialistica, radiologia, e tutti quei servizi necessari ad una città come Porto Torres»
Commenti
19:45 video
Differente la situazione sulla riscossione coattiva che sarà affidata a ditte esterne per ragioni di «efficienza ed economicità». Le immagini integrali della seduta di consiglio comunale di giovedì ad Alghero
28/7/2016
L'Aula di Alghero è chiamata a discutere la delibera illustrata nei giorni scorsi in commissione in cui si propone l'esternalizzazione della riscossione coattiva dei tributi comunali. La forte reazione dell'amministratore unico che difende l'operato della partecipata in una lettera inviata ai consiglieri a poche ore dalla seduta. E' la definitiva rottura
13:12
La delibera è stata respinta con tredici voti contrari (quelli della Minoranza, ai quali si sono aggiunti quelli di Mariangela Massenti, Giampaolo Lilliu, Stefano Mureddu e Marco Piras) e dodici a favore (i consiglieri di Maggioranza)
© 2000-2016 Mediatica sas