Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Vega: nessuna traccia sulla richiesta del deputato Piras
Mariangela Pala 19 febbraio 2016
Il sindaco Sean Wheeler replica alle accuse lanciate dal deputato di Sinistra Italiana, Michele Piras il quale denuncia la mancata risposta sull’accesso agli atti del progetto inerente i cosiddetti razzi Vega inoltrata circa due mesi fa
Vega: nessuna traccia sulla richiesta del deputato Piras


PORTO TORRES - Il sindaco Sean Wheeler replica alle accuse lanciate dal deputato di Sinistra Italiana, Michele Piras il quale denuncia la mancata risposta sull’accesso agli atti del progetto inerente i cosiddetti razzi Vega inoltrata circa due mesi fa. «All’Ufficio Protocollo del Comune non c’è nessuna traccia di una richiesta di accesso agli atti datata 12 dicembre 2015 sul progetto Vega da parte del parlamentare Michele Piras, tantomeno di una nuova, analoga, richiesta presentata due giorni fa. Nella foga di innescare un’inutile polemica contro la nostra amministrazione, l’esponente della Sinistra italiana ha sbagliato indirizzo. Peccato, perché gli avremmo potuto rispondere che sta prendendo un grosso abbaglio, probabilmente mal consigliato da qualcuno».

La risposta arriva a seguito di una ricerca da parte degli impiegati degli uffici impegnati per tutta la giornata a cercare un riscontro a quanto affermato da Piras, «ma non risulta esserci nessun documento al protocollo avente ad oggetto il progetto Vega, nemmeno nella posta certificata che dà valore legale a qualsiasi atto trasmesso all’ente». «Comunque – prosegue il sindaco – ci tengo a ribadire, ancora una volta, che nessun progetto è stato depositato da parte dell’azienda in questo Comune e che nei mesi scorsi si è svolto solamente un incontro con i responsabili della società».

Il primo cittadino ha infine invitato il deputato Piras ad inoltrare la sua richiesta di accesso agli atti all’indirizzo giusto: comune@pec.comune.porto-torres. «Se la lettera, finalmente, arriverà – ha concluso il sindaco – avrò il piacere di trasmettergli questa stessa risposta anche in via ufficiale».
Commenti
29/9/2016
Lunedì 10 ottobre alle 11 i responsabili della Syndial, la società incaricata ad attuare le bonifiche nell’area industriale di Porto Torres, presenterà al pubblico presso il Museo del Porto lo studio di impatto ambientale e il relativo Progetto Nuraghe fase 1 “Realizzazione di una piattaforma polifunzionale e di un sito di raccolta” da realizzarsi nella zona industriale di “La Marinella”
29/9/2016
Spazzatura di ogni genere abbandonata nello spazio tra la recinzione e il muro che delimita l’area dove sono state riprese le lavorazioni necessarie a completare l’opera avviata dalla società appaltatrice Lakit Srl
17:36
Nel 2015 ne sono state recuperate 1.520 tonnellate su un totale di 3.260 in tutta la Regione
29/9/2016
Una pianificazione degli ecocentri a livello regionale per scongiurare un impatto negativo degli impianti sull’ambiente e sulla popolazione. A sollecitare un provvedimento il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI)
28/9/2016
Gli addetti dell´azienda che gestisce il servizio di igiene urbana, intervenuta su richiesta dell´amministrazione comunale ha effettuata una vasta pulizia nei vari terreni e cunette dove stati rimossi quintali di spazzatura tra oggetti di plastica, lattine, materiali della frazione indifferenziata, rifiuti ingombranti con gli scheletri arrugginiti di qualche elettrodomestico
28/9/2016
Lo ha affermato l’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, commentando l’esito della riunione di ieri della Commissione Ambiente ed Energia della Conferenza delle Regioni
28/9/2016
"CircOliamo", la campagna educativa itinerante di sensibilizzazione sul corretto smaltimento dei lubrificanti, ha fatto tappa a Sassari, in piazza d´Italia
29/9/2016
«Ben venga la riforma delle agenzie ed il lavoro in rete», ha dichiarato nell´occasione l´assessore regionale dell´Ambiente
27/9/2016
Il dato emerge nella tappa a Olbia di CircOLIamo, la campagna educativa itinerante organizzata dal Consorzio obbligatorio degli oli usati con il patrocinio del ministero dell´Ambiente, Anci e Regione Sardegna
29/8/2016
Mercoledì 31 agosto resterà chiuso sino alle ore 14. I tecnici del Comune di Sassari eseguiranno il trattamento fitosanitario
© 2000-2016 Mediatica sas