Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaUrbanistica › Porto Torres, Rete Gas: a metà aprile riavvio lavori
Mariangela Pala 20 febbraio 2016
Riapriranno a metà aprile i cantieri per la rete del gas e della banda larga: l’impegno è scaturito al termine dell’incontro tecnico che si è tenuto nei giorni scorsi nella sede della Regione Sardegna
Porto Torres, Rete Gas: a metà aprile riavvio lavori


PORTO TORRES - Riapriranno a metà aprile i cantieri per la rete del gas e della banda larga: l’impegno è scaturito al termine dell’incontro tecnico che si è tenuto nei giorni scorsi nella sede della Regione Sardegna. Il Comune di Porto Torres è capofila del bacino formato anche dai comuni di Sorso, Sennori, Osilo e Stintino. Lo stop dei lavori risalgono allo scorso anno in seguito alle verifiche sulle certificazioni dell’azienda esecutrice, la Cpl Concordia, scattate in seguito alle inchieste giudiziarie nazionali.

Tutti i comuni hanno concordato sull’urgenza di completare la realizzazione della rete. «I cantieri – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Marcello Zirulia – potranno ripartire non appena saranno espletate le procedure burocratiche per il Bulgas, il progetto che integra anche la Banda Ultra Larga per i servizi attraverso il web, per il quale la Regione si è impegnata a stanziare attraverso i fondi per la programmazione europea circa 2,2 milioni di euro». Il piano della rete del gas, dal costo di 27,2 milioni di euro (9 a carico della Regione e il resto a carico del concessionario), prevede la realizzazione di una condotta con uno sviluppo complessivo, nei comuni interessati dall’intervento, di circa 141 chilometri, in cui si integrerà anche la banda larga.

Nel bacino di cui è capofila Porto Torres è stato realizzato al momento l’11% dei lavori previsti per il posizionamento dei cavidotti. L’impianto del gas sarà costituito da tubazioni impiegate per la costruzione delle condotte di distribuzione. È in programma la realizzazione delle infrastrutture di allacciamento delle tubazioni che conducono il gas, con le diramazioni di utenza per raggiungere uno o più fabbricati. Il deposito, composto da due serbatoi da 13 metri cubi, sarà realizzato nella zona dell’ex mattatoio comunale.
Commenti
19/10/2017
Auspichiamo che l’eventuale futuro assetto amministrativo di Alghero, sappia porre rimedio alle non scelte del passato e con determinazione e competenza dia un’accelerata affinché il PCVB possa diventare una realtà per l’intero territorio della Bonifica Storica Algherese in quanto, come sempre, siamo e restiamo convinti che chi vuole decidere, decide, chi non vuole decidere crea un gruppo di lavoro
18/10/2017
Si è svolto sabato 15 Ottobre nell’ufficio del Sindaco Mario Bruno il tanto atteso confronto tra i progettisti del Piano di Valorizzazione della Bonifica e i tecnici incaricati dal Comitato Zonale Nurra di studiare la parte riguardante il vincolo idrogeologico e redigere l’osservazione presentata a seguito dell’adozione del Piano
© 2000-2017 Mediatica sas