Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaAmbiente › Cumulo di rifiuti sulla strada per Sorso
Mariangela Pala 20 febbraio 2016
Circa tre chilometri di percorso contaminato da rifiuti che ricoprono i bordi della strada, quella che dal primo svincolo in uscita da Porto Torres si dirige verso Sorso nei pressi della ButanGas
Cumulo di rifiuti sulla strada per Sorso


PORTO TORRES - Una strada ridotta in condizioni pietose che a un certo punto comincia a scorrere sotto una grande discarica di rifiuti. L’effetto è curioso. Sembra quello di una nevicata ormai passata che ha lasciato le sue tracce ai lati della carreggiata. Ma non è neve. E’ spazzatura.

Circa tre chilometri di percorso contaminato da rifiuti che ricoprono i bordi della strada, quella che dal primo svincolo in uscita da Porto Torres si dirige verso Sorso nei pressi della ButanGas. Una vera e propria bomba ecologica di cui nessuno si occupa. Cumuli di immondizia di ogni genere. Ci sono elettrodomestici ricolmi di pietre, probabilmente materiale di risulta scaturito da lavori edili abusivi. Si potrebbe trattare anche di rifiuti tossici. Il problema è che questa emergenza ambientale sembra invisibile.

La strada su entrambi i lati si presenta in alcuni tratti come una vera e propria discarica a cielo aperto, fra sacchi neri, rifiuti pericolosi, gomme d’auto e rifiuti di ogni tipo. Inciviltà non punita e controlli insufficienti. Una situazione di assoluto degrado e ben visibile agli occhi degli automobilisti che transitano in quella via. Da diverso tempo quella carreggiata è una discarica abusiva, ma nell’ultimo periodo la situazione è peggiorata. Una criticità segnalata più volte dall’associazione ambientale "Alfa 1" e da quei cittadini che si indignano davanti agli atti di inciviltà di chi riversa ogni giorno la spazzatura, incurante del danno ambientale che potrebbe arrecare.
Commenti
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
20/4/2018
A Parigi il percorso individuato è il riconoscimento del corallo come patrimonio dell’umanità. Dopo Alghero, anche la cittadina in provincia di Napoli ha proposto la candidatura della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco a patrimonio immateriale dell´Umanità Unesco”
© 2000-2018 Mediatica sas