Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaEconomia › Sindacati: a Fiumesanto Eph riassume i pensionati
Mariangela Pala 25 febbraio 2016
La società ceca Eph in occasione della imminente fermata di una importante manutenzione programmata, «anziché attingere dalle liste dei disoccupati, cassintegrati o mobilitati, ha deciso di assumere “a contratto” coloro che già beneficiano di una lucrosa pensione».
Sindacati: a Fiumesanto Eph riassume i pensionati


PORTO TORRES - La società ceca Eph in occasione della imminente fermata di una importante manutenzione programmata, «anziché attingere dalle liste dei disoccupati, cassintegrati o mobilitati, ha deciso di assumere “a contratto” coloro che già beneficiano di una lucrosa pensione, con la penosa e banale scusa dell’esperienza maturata». La denuncia arriva dai sindacati territoriali-regionali Flaei e Uiltec. «Così, anziché contribuire ad aiutare, con qualche settimana di lavoro, chi ha veramente bisogno, provando anche a creare una base di professionalità per tutto il territorio, Eph richiama chi è già in pensione ed è stato “volontariamente” collocato in mobilità», così grida allo scandalo il segretario regionale Uiltec Franco Peana.

«In ogni caso, se l’esperienza fosse il motivo, - continuano i sindacati territoriali - questa si sarebbe potuta trovare in tutti quei cassintegrati, orfani della promessa di una industrializzazione mancata a PortoTorres». Secondo i sindacati Flaei e Uiltec l’aspetto grave da non trascurare sarebbe la scarsa valutazione professionale dei lavoratori in normale servizio, tacciati di conseguenza di inettitudine o incapacità.

Un atteggiamento degno degli eredi della multinazionale tedesca E.On, per i sindacati che si aspettavano una gestione più trasparente da parte della società ceca, e più rispettosa delle necessità di sopravvivenza materiale del territorio di PortoTorres «sul quale incombono ancora adesso tutte le negative conseguenze dalla gestione E-On e dei danni procurati negli ultimi anni». Flaei e Uiltec denunciano quanto accade a Fiumesanto e invitano la classe politica ad esprimersi in protesta al riguardo.
Commenti
20/2/2017
Illustrato il piano d’investimenti che in Sardegna prevede 645 milioni fino al 2019, di cui 80 per continuare a garantire la compatibilità ambientale degli impianti
18/2/2017
Il bando, che prevede un contributo fino al 65%, consente di intervenire sull’Audit e di finanziare iniziative di efficientamento. Altre 40 domande sono in istruttoria
20/2/2017
Occorre che prima della definitiva assegnazione della concessione venga firmato un protocollo fra Regione ed Elmin che garantisca il futuro dei 29 lavoratori
© 2000-2017 Mediatica sas