Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresSportBasket › Gsd Porto Torres visita il Santo Stefano
M. P. 26 febbraio 2016
La squadra di coach Sara Cappellini partirà oggi verso Porto Potenza Picena dove domani, sabato 27 febbraio, sfiderà i padroni di casa del Santo Stefano Sport Banca Marche
Gsd Porto Torres visita il Santo Stefano


PORTO TORRES - E’ tutto pronto in casa Gsd Porto Torres per la seconda trasferta consecutiva proposta dal calendario della Serie A di basket in carrozzina. Dopo la vittoria, importantissima in ottica playoff, colta sul difficile campo dell’HS Cimberio Varese,la squadra di coach Sara Cappellini partirà oggi verso Porto Potenza Picena dove domani, sabato 27 febbraio, sfiderà i padroni di casa del Santo Stefano Sport Banca Marche. La gara, valevole per la quinta giornata di ritorno, avrà inizio alle ore 18.

Il Santo Stefano Sport Banca Marche occupa la penultima posizione in classifica, a quota 4 punti, due dei quali conquistati una settimana fa sul campo della DinamoLab Sassari (46-44). I punti di differenza in classifica, tra le due squadre, sono 14 ed è proprio questo che rende insidioso l’impegno. Il Gsd Porto Torres, infatti, non dovrà per nessun motivo sottovalutare gli avversari, che hanno dimostrato in diverse partite di non voler mai mollare, nemmeno nei momenti più difficili. La gara di andata si chiuse sul punteggio di 63-52 per il team turritano. Matt Scott mise a segno 43 punti, ma fu una partita tutt’altro che semplice, con il Gsd che riuscì ad emergere in maniera netta soltanto nella seconda frazione.

Tutto a conferma del fatto che il Santo Stefano, pur pagando probabilmente qualcosa in termini di esperienza, ha i mezzi per mettere in difficoltà formazioni più quotate. Coach Sara Cappellini chiede ai suoi una bella prestazione: «La stagione è arrivata al punto in cui ogni partita diventa fondamentale. La lotta per un posto nei playoff è ancora accesa. Andiamo a Porto Potenza Picena sapendo che non possiamo commettere passi falsi, determinati a ritrovare quella consapevolezza che ci ha sospinto per gran parte del campionato. In settimana abbiamo lavorato sodo, l’intesa migliora giorno dopo giorno ed una bella prestazione, a questo punto, sarebbe un’iniezione di fiducia per ridare ufficialmente slancio alla nostra stagione».
Commenti
24/6/2016
Forza, rapidità ed atletismo: la giovane guardia americana ex Consultinvest Vuelle Pesaro indosserà la maglia biancoblu per la prossima stagione
© 2000-2016 Mediatica sas