Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Porto Torres, rifiuti: «modalità assunzioni lesiva per i lavoratori»
Mariangela Pala 28 febbraio 2016
L’insediamento del nuovo gestore del servizio di spazzamento, raccolta differenziata, trasporto e smaltimento rifiuti solidi urbani e servizi complementari, assegnato in via definitiva dal Comune di Porto Torres al raggruppamento temporaneo di imprese denominato “Ambiente 2.0, è stato accompagnato dall’interrogazione del consigliere Alessandro Carta
Porto Torres, rifiuti: «modalità assunzioni lesiva per i lavoratori»


PORTO TORRES - L’insediamento del nuovo gestore del servizio di spazzamento, raccolta differenziata, trasporto e smaltimento rifiuti solidi urbani e servizi complementari, assegnato in via definitiva dal Comune di Porto Torres al raggruppamento temporaneo di imprese denominato “Ambiente 2.0, è stato accompagnato dall’interrogazione del consigliere di Autonomia popolare, Alessandro Carta, che chiede al sindaco di conoscere la posizione dell’amministrazione comunale in considerazione delle dichiarazioni fatte dai rappresentanti del soggetto aggiudicatore dell'appalto e, soprattutto, delle forti preoccupazioni dei lavoratori interessati.

Il piano di gestione del servizio è stato illustrato giovedì scorso presso la sala consiliare dai rappresentanti del Rti Ambiente 2.0 alla presenza del Sindaco, dell'assessore all'ambiente, di alcuni esponenti della struttura comunale e di diversi rappresentanti del Consiglio comunale. In quell’occasione i responsabili di Ambiente 2.0 hanno dichiarato l'intenzione di procedere ad una frammentazione delle assunzioni ripartite sui diversi soggetti componenti il raggruppamento temporaneo di imprese, prima ancora del confronto con i sindacati.

Rti è infatti composto dalle ditte “Aimeri Ambiente S.r.l”, “Pianeta ambiente società cooperativa S.p.a. (rispettivamente mandataria e mandante del consorzio ordinario) e l'azienda “Asa, Azienda servizi ambientali società cooperativa”. Il consigliere Carta sottolinea come l’intenzione dell’azienda «sia assolutamente lesiva dei diritti e delle tutele maturati dai lavoratori interessati in riferimento a diversi punti del Contratto collettivo nazionale, tra i quali il diritto per tutti i lavoratori ad essere riassorbiti nei prossimi appalti relativi al servizio in questione».

Pertanto, in base al Codice degli appalti che prevede il riassorbimento del personale precedentemente impiegato, il consigliere Alessandro Carta, chiede al sindaco di valutare l’opportunità di intervenire utilizzando gli strumenti che l’amministrazione ha a disposizione «affinché venga scongiurata una ripartizione delle assunzioni tra i diversi soggetti componenti il Rti e vengano salvaguardati e tutelati i diritti del personale addetto al servizio, come prevede la legge sugli appalti».
Commenti
22/6/2016
Fumata nera nella votazione della delibera di approvazione dello statuto e dell’atto costitutivo della Rete Metropolitana. Tre i consiglieri della maggioranza, Antonella Demelas, Francesco Tolu e Gavino Bigella, più il presidente del consiglio Loredana De Marco, non rispettano le indicazioni del sindaco Sean Wheeler e “mandano tutto all’aria” astenendosi dal voto
22/6/2016
L’assessore alle Finanze Donato Forcillo lascia il proprio incarico per motivi professionali dopo una anno di amministrazione comunale
17:01
Via libera al Rendiconto 2015 con i voti unanimi della maggioranza, l´astensione dei consiglieri Cinque Stelle, Pd e Upc presenti, il voto contrario di Maurizio Pirisi di Forza Italia
23/6/2016
Con le relazioni del sindaco Guido Tendas e degli assessori comunali, il Consiglio Comunale ha iniziato l’esame del bilancio di previsione 2016
22/6/2016
Il neosindaco Settimo Nizzi ha firmato oggi un´ordinanza in materia. Chiunque violi la disposizione, verrà punito con una sanzione amministrativa dai mille ai 3mila euro
23/6/2016
Manifestazione d´interesse rivolta ai proprietari di alloggi, relativa al progetto presentato al Ministero degli Interni dai Servizi Sociali del Comune per far fronte all´inserimento abitativo e sociale di rifugiati e titolari di protezione internazionale. C’è tempo fino a lunedì 4 luglio
© 2000-2016 Mediatica sas