Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Commissione Fiumesanto, M5s: «scelta tecnica non politicizzata»
Mariangela Pala 1 marzo 2016
Replica del gruppo di maggioranza del M5s agli attacchi del collettivo di Sardigna Natzione Indipendentzia sulle modalità di nomina della Commissione tecnica di controllo della Centrale di Fiume Santo
Commissione Fiumesanto, M5s: «scelta tecnica non politicizzata»


PORTO TORRES - Le nomine della Commissione tecnica di controllo della Centrale di Fiume Santo continuano a far discutere. Il collettivo di Sardigna Natzione Indipendentzia aveva dichiarato di essere rimasto sorpreso dalle modalità di nomina. «Capiamo bene il motivo della loro sorpresa - risponde l’amministrazione Wheeler - infatti, per la prima volta da quando esiste questo organismo - quindi da tredici anni - le figure professionali sono state selezionate entrambe senza badare a parentele o provenienze di partito, ma esclusivamente sulla base delle competenze e delle esperienze».

Nessuno sconto verso gli altri partiti politici. «Da parte delle forze politiche tradizionali forse è difficile accettare metodi di selezione di questo genere, ma la maggioranza pentastellata è stata votata dai cittadini anche per cambiare queste pessime prassi consolidate», aggiungono i 5 stelle che proseguono «il sindaco non conosceva personalmente i due nominati: questo la dice lunga sulla strumentalizzazione messa in atto da chi vuole far credere all'opinione pubblica l'esatto contrario, e cioè che siano stati usati gli stessi metodi del passato nelle nomine».

La maggioranza va giù duro sulle amministrazioni precedenti «per anni abbiamo assistito a stucchevoli litigi fra i partiti dove l'unico scopo era occupare quelle poltrone e mantenere presunti equilibri di maggioranze appositamente rese instabili e scricchiolanti, spesso anche a discapito dell'azione amministrativa che veniva rallentata o addirittura congelata». Il gruppo di governo 5 stelle spiega come « questi dodici mesi ci serviranno per aprire un ragionamento sul ruolo della Commissione, per capire come poter incidere e per valutare se sarà o meno utile mantenere la nostra presenza all'interno di questo organismo a cui partecipano anche il Comune di Sassari e la Provincia».
Commenti
21/6/2017
«Sarà una coincidenza ma quando qualcuno segnala il problema dello Scoglio Lungo, solitamente viene subito etichettato come terrorista da un rappresentante delle istituzioni che tende a negare o a minimizzare il problema». Il presidente del Comitato tuteliamo il Golfo dell’Asinara, Giuseppe Alesso critica aspramente le affermazioni fatte dall’assessore all’Ambiente Cristina Biancu
20/6/2017
Nei giorni scorsi è stata allestita una tenda da campeggio con tanto di materassi, bombola a gas e altre attrezzature capaci di mettere a rischio la sicurezza dell’area verde di fronte la spiaggia di Balai
21/6/2017
Le serate si svolgeranno alle ore 18.30 in tre diverse zone del Comune: giovedì 29 giugno presso il Museo del Porto; lunedì 3 luglio presso la palestra “A. Nardi” della Scuola Bellieni in Piazza Don Milani e mercoledì 5 luglio presso la sala Ristorante “Li Lioni”
18:29
L’appuntamento è per domani, venerdì 23 giugno all’Isola dell’Asinara, alle ore 10.30, bordo di Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente a tutela del mare e delle coste italiane
20/6/2017
Il giacimento archeologico di Cala Reale è stato riaperto al pubblico. All'inaugurazione del sito sommerso dell’Asinara con i suoi 38 mila frammenti di anfore anche il soprintendente Francesco Di Gennaro e dell’archeologa Gabriella Gasperetti
21:59
Il centro ogliastrino, primo Comune in Sardegna sopra i 10mila abitanti per produzione di rifiuti free, ovvero per aver puntato alla riduzione di rifiuto secco non riciclabile attestandosi ben al di sotto degli standard fissati, è stato premiato a Roma da Legambiente
16:38
Il polmone verde di Alghero alla mercé di vandali e incivili. Rifiuti in ogni angolo. Dopo aver riassestato il servizio, con discreti risultati, nel centro urbano, le attenzioni dell'Assessorato si concentrano a Maria Pia. Nuovi bidoni in tutti gli stabilimenti e operai al lavoro
© 2000-2017 Mediatica sas