Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Commissione Fiumesanto, M5s: «scelta tecnica non politicizzata»
Mariangela Pala 1 marzo 2016
Replica del gruppo di maggioranza del M5s agli attacchi del collettivo di Sardigna Natzione Indipendentzia sulle modalità di nomina della Commissione tecnica di controllo della Centrale di Fiume Santo
Commissione Fiumesanto, M5s: «scelta tecnica non politicizzata»


PORTO TORRES - Le nomine della Commissione tecnica di controllo della Centrale di Fiume Santo continuano a far discutere. Il collettivo di Sardigna Natzione Indipendentzia aveva dichiarato di essere rimasto sorpreso dalle modalità di nomina. «Capiamo bene il motivo della loro sorpresa - risponde l’amministrazione Wheeler - infatti, per la prima volta da quando esiste questo organismo - quindi da tredici anni - le figure professionali sono state selezionate entrambe senza badare a parentele o provenienze di partito, ma esclusivamente sulla base delle competenze e delle esperienze».

Nessuno sconto verso gli altri partiti politici. «Da parte delle forze politiche tradizionali forse è difficile accettare metodi di selezione di questo genere, ma la maggioranza pentastellata è stata votata dai cittadini anche per cambiare queste pessime prassi consolidate», aggiungono i 5 stelle che proseguono «il sindaco non conosceva personalmente i due nominati: questo la dice lunga sulla strumentalizzazione messa in atto da chi vuole far credere all'opinione pubblica l'esatto contrario, e cioè che siano stati usati gli stessi metodi del passato nelle nomine».

La maggioranza va giù duro sulle amministrazioni precedenti «per anni abbiamo assistito a stucchevoli litigi fra i partiti dove l'unico scopo era occupare quelle poltrone e mantenere presunti equilibri di maggioranze appositamente rese instabili e scricchiolanti, spesso anche a discapito dell'azione amministrativa che veniva rallentata o addirittura congelata». Il gruppo di governo 5 stelle spiega come « questi dodici mesi ci serviranno per aprire un ragionamento sul ruolo della Commissione, per capire come poter incidere e per valutare se sarà o meno utile mantenere la nostra presenza all'interno di questo organismo a cui partecipano anche il Comune di Sassari e la Provincia».
Commenti
18/1/2017
Onde che sembrano spazzare via la spiaggia di Balai. A seguito del vento di grecale cresciuto questa mattina, il mare ha cominciato a gonfiarsi con vistose onde alte fino a sei metri finendo prima sulla battigia e poi invadendo l’intera spiaggia
8:41
Il forte vento di ieri mattina ha fatto cadere un vecchio albero di pino dal giardino di fronte l’istituto del liceo scientifico “Europa Unita” danneggiando una parte del recinto. Una situazione più volte segnalata dal consigliere Davide Tellini
17/1/2017
Raccolta rifiuti e spazzamento a rischio il 28 gennaio. L’accordo sulla società consortile tra le aziende che gestiscono il servizio raccolta rifiuti urbani non c’è stato e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Fiadel hanno deciso di proclamare lo sciopero probabilmente alla fine del mese di gennaio
17/1/2017
Richiesta del consigliere sardista Davide Tellini di inserimento all´ordine del giorno del consiglio comunale la discussione sul servizio raccolta Rifiuti solidi urbani
9:53
A chiedere le dimissioni dell’assessore all’Ambiente e del direttore generale della Protezione civile sarda è Paolo Truzzu, consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An
17/1/2017
Entro luglio le singole regioni dovranno recepire la legge che introduce i LEPTA, ossia il livello minimo omogeneo in tutto il territorio nazionale per lo svolgimento delle attività che il Sistema nazionale è tenuto a garantire
© 2000-2017 Mediatica sas