Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › L’ex governatore Cappellacci insiste sui progetti dell’Asinara
M. P. 3 marzo 2016
Replica del coordinatore regionale di Forza Italia Ugo Cappellacci al Partito democratico di Porto Torres sui progetti dell´Asinara
L’ex governatore Cappellacci insiste sui progetti dell’Asinara


PORTO TORRES - «Mentre il presidente della Regione nasconde la testa sotto la sabbia di Cala d’Arena e non risponde alla nostra interrogazione sull’Asinara, continuano gli attacchi da probabili aspiranti alla presidenza del parco», afferma il coordinatore regionale di Forza Italia, Ugo Cappellacci in risposta alle accuse del Partito democratico cittadino. Ma visto che l’ex sindaco Porto Torres «ha la memoria corta vale la pena ricordargli ancora una volta che durante la presidenza di Soru, la Regione si rese disponibile a trasferire parte del patrimonio regionale sull’Asinara al Comune di Porto Torres. Tra questi beni gli impianti per la gestione del servizio idrico e la rete stradale, quest’ultima rispedita al mittente dall’amministrazione comunale», aggiunge Cappellacci.

«Durante la nostra amministrazione sono state reperite le risorse per fare la manutenzione dell’asse viario principale dell’isola – prosegue l’ex governatore - riqualificare intere aree, programmare il futuro dell’isola in maniera condivisa con tutti gli attori locali e affidare alcuni immobili a dei giovani portotorresi che non avevano trovato nessuna risposta occupazionale dal loro sindaco. La domanda riproposta è «che fine hanno fatto i tanti progetti della Conservatoria sull’Asinara e sul resto delle coste sarde». Così Ugo Cappellacci ritorna sui progetti per l’Asinara e sui contenuti dell’interrogazione presentata un mese fa in Consiglio e che attende una risposta da parte della Giunta regionale.
Commenti
27/3/2017
Entro la fine dell’anno il punto di approdo di Cala Reale sull’isola dell’Asinara consentirà l’attracco agevole delle imbarcazioni, in particolare della nave della continuità territoriale Sara D
28/3/2017
Tra qualche giorno saranno posizionate le biciclette. Si chiude in questi giorni con l´installazione delle stazioni una lunga pratica dimenticata per anni nei magazzini degli uffici comunali. Un progetto difficilmente sostenibile dal punto di vista economico ma dal grande valore sociale e ambientale
27/3/2017
Lo stato di salute dello stagno del Calich, e relative discussioni, assomigliano sempre di piú alla malattia di Pinocchio, e fa ricordare il consulto medico dei tre corvi che lo vanno a visitare, con l´esilarante siparietto che tutti possono rileggersi, nel caso se lo fossero dimenticati
© 2000-2017 Mediatica sas