Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › L’ex governatore Cappellacci insiste sui progetti dell’Asinara
M. P. 3 marzo 2016
Replica del coordinatore regionale di Forza Italia Ugo Cappellacci al Partito democratico di Porto Torres sui progetti dell´Asinara
L’ex governatore Cappellacci insiste sui progetti dell’Asinara


PORTO TORRES - «Mentre il presidente della Regione nasconde la testa sotto la sabbia di Cala d’Arena e non risponde alla nostra interrogazione sull’Asinara, continuano gli attacchi da probabili aspiranti alla presidenza del parco», afferma il coordinatore regionale di Forza Italia, Ugo Cappellacci in risposta alle accuse del Partito democratico cittadino. Ma visto che l’ex sindaco Porto Torres «ha la memoria corta vale la pena ricordargli ancora una volta che durante la presidenza di Soru, la Regione si rese disponibile a trasferire parte del patrimonio regionale sull’Asinara al Comune di Porto Torres. Tra questi beni gli impianti per la gestione del servizio idrico e la rete stradale, quest’ultima rispedita al mittente dall’amministrazione comunale», aggiunge Cappellacci.

«Durante la nostra amministrazione sono state reperite le risorse per fare la manutenzione dell’asse viario principale dell’isola – prosegue l’ex governatore - riqualificare intere aree, programmare il futuro dell’isola in maniera condivisa con tutti gli attori locali e affidare alcuni immobili a dei giovani portotorresi che non avevano trovato nessuna risposta occupazionale dal loro sindaco. La domanda riproposta è «che fine hanno fatto i tanti progetti della Conservatoria sull’Asinara e sul resto delle coste sarde». Così Ugo Cappellacci ritorna sui progetti per l’Asinara e sui contenuti dell’interrogazione presentata un mese fa in Consiglio e che attende una risposta da parte della Giunta regionale.
Commenti
23/6/2016
Fuga dal campo rom, la situazione di degrado insostenibile costringe le famiglie residenti a scappare alla ricerca di aree vivibili
22/6/2016
L´assessore all´Ambiente, Cristina Biancu, interviene sulla situazione di degrado dell’area verde della via Asfodelo di Serra Li Pozzi
24/6/2016
Più controlli nei litorali e verifiche sui rifiuti abbandonati per strada: nuovi indirizzi che aumentano le sanzioni per i trasgressori. L´attività sarà potenziata con l´inserimento in organico di sei vigili stagionali
22:41
Martedì, l´aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università ospiterà la conferenza finale del progetto finanziato dal Programma Enpi Cbc Med, di cui la Regione Autonoma della Sardegna è l’Autorità di Gestione
22/6/2016
«Impegno per semplificazione dei procedimenti ambientali e riduzione dei tempi», spiega l´assessore regionale Donatella Spano
18:01
Sul fondale della Baia c´è un tesoro scoperto quarant´anni fa, ma rimasto celato ai più fino ai giorni nostri. Il Comitato di Borgata vorrebbe che ora questo tornasse alla ribalta per essere conosciuto, per divenire un´ulteriore attrazione turistica tra le meraviglie che appartengono al comprensorio di Porto Conte
22/6/2016
In piazza sono scesi comitati, associazioni e sindaci per fermare l´iter, già in fase avanzata, che dovrebbe portare alla realizzazione di un impianto di smaltimento di rifiuti nell´area industriale di Macomer
22/6/2016
Altre ventidue unità si uniscono alle squadre di intervento. Procede la calendarizzazione settimanale degli interventi in città
12:36
Ieri, a Roma, il Comune di Sassari (unico tra gli enti locali di grandi aree) ha ottenuto il riconoscimento da Legambiente e Raee. Il sindaco Nicola Sanna dedica il premio a Massimo Fresi
© 2000-2016 Mediatica sas