Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresSportBasket › Gsd Porto Torres ospita Bergamo Montello
M. P. 4 marzo 2016
Il Gsd Porto Torres torna a casa dopo due trasferte consecutive. Domani, sabato 5 marzo, ospiterà la Special Bergamo Sport Montello per la sesta giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina
Gsd Porto Torres ospita Bergamo Montello


PORTO TORRES - Il Gsd Porto Torres torna a casa dopo due trasferte consecutive. Domani, sabato 5 marzo, ospiterà la Special Bergamo Sport Montello per la sesta giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina. La palla a due è fissata, come di consueto, per le ore 18. A disposizione di coach Sara Cappellini anche il play-guardia svedese, ma iracheno di nascita, Hussein Haidari, al suo esordio stagionale in maglia biancoblù. La SBS Montello occupa attualmente l’ottava posizione in classifica, a quota sei punti. Ha colto, dunque, tre vittorie: alla terza giornata di andata e ritorno a spese del fanalino di coda della graduatoria Laumas Elettronica GiocoParma ed al settimo turno di andata con il Santo Stefano Sport Banca Marche.

E’ reduce da una sconfitta risicatissima (60-62) contro l’immediata inseguitrice, in classifica, del Gsd Porto Torres, la HS Cimberio Varese, gara nella quale hanno brillato il nazionale Fabio Bernardis, il secondo miglior marcatore del campionato (dietro il turritano Matt Scott) Andrea Pedretti e l’esperto playmaker Damiano Airoldi. Nella gara di andata il Gsd Porto Torres si impose agevolmente, con il punteggio di 86-59 e centrò la prima vittoria esterna della stagione. Come una settimana fa sul campo del Santo Stefano Sport Banca Marche, l’insidia maggiore “nascosta” dalla gara di domani è il rischio di sottovalutare l’avversaria, in un periodo in cui il Gsd fatica un po’ a mantenere continuità nell’arco dei 40’ contro squadre sulla carta meno quotate: “Affrontiamo Bergamo in casa, davanti al nostro pubblico – dice il presidente del Gsd Bruno Falchi – Per la prima volta quest’anno avremo la squadra al completo, grazie al recupero di un prezioso tassello come Hussein Haidari.

Bergamo è una squadra ostica, che ha raccolto poco rispetto al gioco sviluppato. Ha messo in difficoltà diverse squadre, quindi ho predicato e chiesto massima concentrazione ed una buona dose di umiltà. Ultimamente soffriamo troppo i favori del pronostico”. Al termine della gara, il Gsd Porto Torres in collaborazione con gli amici de La Compagnia dell’Allegria Ludolandia, propone una gara di tiro a tempo per i bambini, denominata “A canestro con i campioni”. Verranno sorteggiati dieci bambini presenti tra il pubblico e create altrettante squadre. Ogni squadra, che sarà composta da un bambino estratto, un animatore di Ludolandia ed un atleta biancoblù, avrà a disposizione due minuti di tempo per fare più punti possibili.

Il bambino della squadra che metterà a segno più canestri, vincerà un fantastico premio a sorpresa. Inoltre, vista la vicinanza della festa della donna, a tutte le rappresentanti del gentil sesso presenti, grandi e piccine, verrà offerto un piccolo omaggio. Ricordiamo che la settimana prossima, invece, la Serie A si fermerà ed il Gsd Porto Torres volerà ad Amburgo per i preliminari di Champions Cup (11 e 12 marzo).
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas