Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresSportBasket › Vince Gsd Porto Torres, ad un passo dai playoff
M. P. 6 marzo 2016
Terza vittoria consecutiva per il Gsd Porto Torres nella Serie A di basket in carrozzina contro Special Bergamo Sport Montello con il risultato di 79-54
Vince Gsd Porto Torres, ad un passo dai playoff


PORTO TORRES - Terza vittoria consecutiva per il Gsd Porto Torres nella Serie A di basket in carrozzina. Nella sesta giornata di ritorno, la squadra di coach Sara Cappellini si è imposta con il punteggio di 79-54 sulla Special Bergamo Sport Montello, al termine di un match ben giocato e condotto dall’inizio alla fine. Avvio di gara sostanzialmente equilibrato. Le due squadre si alternano nei limitati vantaggi, poi è il Gsd a provare un primo, piccolo allungo.

Due triple di Matt Scott e un canestro di Fabio Raimondi portano i turritani sul +4, 10-6, quando mancano sette minuti alla prima sirena. Bergamo risponde subito con Bernardis ed il punteggio torna in parità, 10-10. Porto Torres ci riprova e con capitan Martin Edwards ed ancora Scottstacca gli ospiti di cinque lunghezze (15-10 a 4’02” dalla fine del primo quarto), costringendo coach Pizzi a chiamare time-out. La Sbs prova a riavvicinarsi, ma il Gsd, con Hussein Haidari già in campo per i primi minuti stagionali in biancoblù, chiude la frazione in crescendo, con un ulteriore parziale di di 7-4 che vale il 22-14 di fine quarto.

Il secondo periodo si apre con il sedicesimo punto personale di Scott, poi si assiste ad un breve botta e risposta, prima che il Gsd inanelli un 7-0 che, a metà quarto, la porta sul 35-20, massimo vantaggio fino a questo momento. La squadra di coach Sara Cappellini gioca bene e con grande determinazione. Pedretti dalla lunetta riesce a riportare i suoi sul -13 in alcune occasioni, ma anche questa volta il finale di frazione e tutto biancoblù, con George Bates ed Edwards on fire per il 41-24 dell’intervallo.

Al rientro in campo va subito a canestro Maximiliano Ruggeri e porta il punteggio sul 43-24, poi gli orobici reagiscono e infilano un parziale di 6-0 che li porta sul -13. Un antisportivo sacrosanto fischiato a Pedretti lancia la nuova fuga del Gsd che con Raimondi, Ruggeri e Haidari, vola fino al +21 (53-32 a 4’37” dalla terza sirena). La Sbs non si scompone e, approfittando di un momento di fisiologico appannamento dei biancoblù di casa ricuce lo svantaggio fino al 43-53. Dopo circa 4’ di digiuno è Bates a sbloccare il punteggio per i suoi e la frazione si chiude sul 55-43 per i padroni di casa.

Prima che le squadre tornino in campo per gli ultimi 10’ di gioco, viene espulso dalla panchina un dirigente del Gsd e la partita riprende dunque con un tiro libero messo a segno da Pedretti. Porto Torres si carica, Bates diventa incontenibile, Haidari assicura un buon ritmo e Bergamo viene messa alle corde. A 2’16” dalla fine della gara il tabellone segna 77-50 per i biancoblù e la gara è virtualmente conclusa. «Finalmente siamo tornati “belli”. E’ stata questa la prova forse più convincente della stagione, arrivata proprio alla vigilia della coppa. Abbiamo avuto il giusto atteggiamento - dichiara coach Sara Cappellini - e la giusta intensità, sia in attacco che in difesa, esprimendo per lunghi tratti quel gioco di squadra che ci mancava da un po’. Sicuramente il ritorno di Haidari ci ha aiutato nel ritrovare gli equilibri ed è stata una buona prestazione di tutta la squadra».

Gsd Porto Torres (29/49, 4/11, 9/14 T.L.) – Raimondi 9 (3/5, 1/4), Edwards 8 (4/8), Jimenez Gonzalez, Pawelko (0/1 da 2), Scott 27 (6/9, 3/7, 6/10 t.l.), Ruggeri 7 (3/4, 1/2 t.l.),Canu n.e., Puggioni, McPhee n.e., Haidari 4 (2/4), Bates 22 (11/18), Falchi (). All. Cappellini

Special Bergamo Sport Montello (21/41, 1/5, 9/11 T.L.) – Pedretti 18 (4/14, 1/3, 7/8 t.l.), Bernardis 8 (4/7), Milesi (0/1 da 2), Carrara 14 (6/7, 0/1, 2/2 t.l.), Belloli (0/2 da 2), Airoldi 6 (3/5, 0/1), Bombardieri 6 (3/3, 0/1 t.l.), Spicsuk, Villa 2 (1/2), Canfora n.e. All. Pizzi
Commenti
23/6/2017
Storico risultato per la compagine algherese, che si piazza al quarto posto nel Campionato nazionale di pallacanestro maschile Uisp. Al ritorno ad Alghero i giocatori e lo staff tecnico sono stati accolti da un gremito gruppo di tifose e tifosi
23/6/2017
La compagine algherese, impegnata nelle Finali nazionali del 3x3 di pallacanestro femminile sul parquet dell´Acqua Summer di Castello D´Argile, è stata fermata per 15-9 da Latina
23/6/2017
Presenza nel pitturato e tecnica: nello scacchiere biancoblu arriva il lungo croato ex Gran Canaria. Il suo marchio di fabbrica è la difesa sotto canestro, dove ha ottime doti di lettura ed è abilissimo a usare il corpo e far valere le sue lunghe braccia per chiudere le percussioni avversarie
23/6/2017
La compagine algherese ha chiuso imbattuta il girone D delle Finali nazionali del 3x3 di pallacanestro femminile in corso di svolgimento sul parquet dell´Acqua Summer di Castello D´Argile, superando Sistema Rosa, Fortitudo Rosa Bologna e Panthers Roseto
© 2000-2017 Mediatica sas