Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaCinema › Porto Torres: pineta di Platamona set di un thriller
Mariangela Pala 11 marzo 2016
Uscirà nelle sale cinematografiche il 17 dicembre prossimo il film del regista sassarese Alfredo Moreno “The Moon and the Woods”, primo episodio di una trilogia psico-thriller ambientato tra Porto Torres, Sassari, la pineta e lo stagno di Platamona e Alghero
Porto Torres: pineta di Platamona set di un thriller


PORTO TORRES - Uscirà nelle sale cinematografiche il 17 dicembre prossimo il film del regista sassarese Alfredo Moreno “The Moon and the Woods”, primo episodio di una trilogia psico-thriller ambientato tra Porto Torres, Sassari, la pineta e lo stagno di Platamona e Alghero. Ad annunciarlo il regista Alfredo Moreno in occasione della presentazione ufficiale nella sala conferenze del Museo del Porto alla presenza di alcuni studenti e docenti del Liceo linguistico e Nautico.

Le riprese, iniziate circa due mesi fa, hanno coinvolto i vigili del fuoco e le forze dell’ordine con le rispettive dotazioni, oltre ad alcune strutture dell’Università. «Tutti attori volontari non professionisti che hanno contribuito alle spese di un lungometraggio autofinanziato - ha detto Eugenio Cossu - che coinvolge una pluralità di persone dal potenziale interessante contribuendo a valorizzare le bellezze naturali del nostro territorio». Sulla locandina la rappresentazione tenebrosa della pineta di Platamona utilizzata come location per le riprese di un ritrovamento di un cadavere.

Ancora due mesi per concludere le riprese - realizzate in presa diretta - e iniziare a maggio la post produzione, in seguito la proiezione in Sardegna e successivamente a Chicago. «Si tratta un poliziesco, un giallo con ambientazioni noir sul quale aleggia il mistero che verrà rivelato solo nel terzo episodio», spiega il regista Moreno.

La protagonista del film è il commissario Luna, interpretato da Antonella Masia, co-autrice del soggetto. «L’indagine non è altro che un viaggio psicologico - racconta la protagonista - attraverso le paure del commissario risalenti all’infanzia, legate a un serial killer che continua ad essere ossessionato da lei e finirà per ricomparire nella sua vita». L’esito di questo incontro fatale, però, non si svela nel corso di “The moon and the woods”. I misteri del film, infatti, proseguiranno con i capitoli: “The moon and the city” e “The moon and the lake”.
Commenti
10:46
Ieri mattina, Palazzo Ducale è stata presentata l’11esima edizione del Sardinia Film Festival, il premio internazionale per cortometraggi organizzato dal Cineclub Sassari ed in programma da lunedì 27 giugno a sabato 2 luglio
© 2000-2016 Mediatica sas