Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Conticelli attacca: «tutto denunciato alla Procura»
Mariangela Pala 15 marzo 2016
L’ex capogruppo di maggioranza annuncia di avere presentato querela alla Procura della Repubblica in cui sono descritti in dettaglio i vari particolari della denuncia
Conticelli attacca: «tutto denunciato alla Procura»


PORTO TORRES - «Apprendo con rammarico il fatto che il Movimento 5 stelle abbia pubblicato la mia espulsione ancor prima di ripresentare le mie controdeduzioni al Comitato d’appello del Movimento come da regolamento». Sono le parole amare della consigliera Paola Conticelli espulsa dallo staff nazionale penta stellato che giustifica il provvedimento dovuto «alla condotta della consigliera lontana da quelli che sono i principi del M5s». «Motivazioni che non appaiono nella mail dello staff - precisa Conticelli - e che si sono inventati perché privi di argomentazioni in merito».

L’ex capogruppo afferma di avere a disposizione altri 10 giorni per ripresentare le controdeduzioni al Comitato d’appello nazionale, considerando che già «avevo presentato le controdeduzioni sui gravissimi motivi che mi hanno indotta a prendere le distanze da alcuni esponenti del M5s locale». Le stesse motivazioni che hanno spinto l’ex capogruppo di maggioranza a presentare querela alla Procura della Repubblica in cui sono descritti in dettaglio i vari particolari della denuncia.

«Ho inviato molti di questi aspetti della stessa querela allo staff nazionale tenendo a precisare che se non avessero preso provvedimenti nei confronti degli esponenti citati sarei stata comunque orgogliosa della mia azione», ribadisce l’ex capogruppo. «Non sarà un simbolo della Casaleggio associati ad inficiare sul mio operato di consigliera comunale e - conclude Conticelli- proseguirò nel rispetto del mandato per cui sono stata eletta».
Commenti
12:15 video
Impegno mantenuto dal sindaco di Alghero per ricreare un quadro amministrativo stabile, col coinvolgimento attivo del Partito democratico. Entro il 5 novembre la decisione definitiva. Poche le alternative in città e nessun progetto autorevole all´orizzonte tra le opposizioni di destra
17:15
Il coordinamento politico di Sardenya i Llibertat esce allo scoperto e risponde presente all´appello del Primo cittadino di Alghero e del capogruppo Dem in Consiglio comunale e si dice pronto ad aderire con convinzione al tavolo del Centrosinistra. Di seguito il documento integrale
13:49
Venerdì, il sindaco di Sassari ha coordinato il seminario “Il ruolo delle Città medie per la costruzione dell’Agenda urbana nazionale”. L’incontro si è svolto durante la 34esima Assemblea nazionale Anci
15:20
Alghero, negli ultimi quindici anni soprattutto, è sempre stata terra di laboratori politici. Con alcuni "casi" difficilmente eguagliabili: era il 2002 e l´allora neo-eletto sindaco rassegnò le dimissioni dopo tre mesi dal mandato. Tutte le tappe dal 2002 al 2017
© 2000-2017 Mediatica sas