Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaSocietà › Porto Torres: «dedichiamo una via a Giacomo Alessandro»
Mariangela Pala 15 marzo 2016
Il consigliere Costantino Ligas propone al Consiglio comunale di intitolare allo studente scomparso prematuramente una via, una piazza o un edificio in sua memoria
Porto Torres: «dedichiamo una via a Giacomo Alessandro»


PORTO TORRES - La prematura scomparsa del giovane e stimato professionista, l‘architetto Giacomo Alessandro, deceduto quache giorno fa a Barcellona, dopo aver lottato contro una grave malattia, ha commosso il mondo accademico, economico e politico. «Considerato il prezioso lavoro che lo stesso ha svolto di ricerca e valorizzazione della nostra città - ha detto il consigliere sardista Costantino Ligas – propongo al Consiglio comunale di intitolare a questo nostro concittadino una via, una piazza o un edificio a imperitura memoria».

Un riconoscimento dovuto, secondo l’esponente sardista, considerando il percorso di studi e la creazione del sito "Porto Torres sparita", «un bellissimo viaggio che gli è valso grande apprezzamento anche da parte di quella comunità» aggiunge Ligas. La morte di Giacomo Alessandro ha colpito la Comunità di Architettura dove «è stato un nostro studente, ci ha accompagnato con grande intelligenza, creatività e curiosità nella ricerca sul progetto della città e del territorio», sostiene la Comunità.

Una capacità, quella di progettista, associata alla necessità dell'impegno sociale facendolo diventare un attento osservatore della storia e un ricercatore operante nella pratica quotidiana. «Di questo siamo fieri e grati del suo altruismo e della sua silenziosa collaborazione alle attività del nostro dipartimento. Giacomo è una delle persone migliori che abbiamo incontrato, ne conserveremo per sempre il suo prezioso ricordo». Un addio allo studente da parte dei docenti e compagni di studi e di lavoro fieri di averlo conosciuto e di averne apprezzato le doti.
Commenti
20/1/2017
E´ il sindaco Mario Bruno a negare in una nota l´arrivo di un gruppo di migranti ad Alghero, una notizia mai confermata dagli enti competenti ma di cui si parla ormai da giorni nel quartiere della Pivarada
20/1/2017
Alghero al centro delle politiche di integrazione con l'esperienza virtuosa del Vel Marì, oggi al centro dell'interesse nazionale e il bando Sprar del comune di Alghero. Intanto un'ottantina di migranti potrebbero essere alloggiati nelle prossime settimane in una struttura di via Gallura. La notizia non trova conferma tra le istituzioni ma le indiscrezioni circolano da tempo nel quartiere della Pivarada con alcuni residenti contrariati
© 2000-2017 Mediatica sas