Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaLavoro › Porto Torres protesta in Regione: no vendita Versalis
M. P. 18 marzo 2016
Più di trecento sotto il palazzo della Regione, in viale Trento a Cagliari, per la seconda tappa della mobilitazione nazionale di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, per manifestare contro la vendita di Versalis al fondo di investimenti americano SK Capital
Porto Torres protesta in Regione: no vendita Versalis


PORTO TORRES - Nuova protesta e sciopero oggi dei lavoratori Eni della Sardegna e in particolare di Porto Torres. Più di trecento sotto il palazzo della Regione, in viale Trento a Cagliari, per la seconda tappa della mobilitazione nazionale di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, per manifestare contro la scelta di politica industriale del Gruppo Eni di cedere quote azionarie di Versalis al fondo di investimenti americano SK Capital. La prima manifestazione è stata organizzata a Siracusa, mentre l'ultima si svolgerà domani a Ferrara.

Perché proprio davanti alla sede della Giunta regionale? «Semplice - spiega il segretario nazionale di Filctem-Cgil, Emilio Miceli - perché siamo più preoccupati noi del futuro del polo chimico di Porto Torres della Giunta stessa. Con le altre Regioni abbiamo percorso un tratto di strada assieme e mi sfugge il motivo del mutismo dell'Esecutivo guidato da Francesco Pigliaru». Eppure, aggiunge Miceli, «il polo di Porto Torres, con la sua riconversione nella chimica verde, è quello che ha più da perdere dalla cessione di Versalis, perché Sk Capital è interessata solo alla chimica tradizionale».

Angelo Colombini di Cisl-Femca rimarca il «silenzio di Pigliaru» e chiede che «il governo nazionale blocchi la trattativa e rilanci su questa vendita la presenza della cassa depositi e prestiti", l'Importante è che «si mantenga la maggioranza di Versalis». Paolo Pirani di Uiltec-Uil annuncia «una lettera a Matteo Renzi e al ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, per esprimere le nostre preoccupazioni su un fondo, quello di Sk Capital, che non ha le caratteristiche necessarie per gestire investimenti sulla chimica pari a un miliardo e duecento milioni di euro». Nel corso della manifestazione è previsto anche un incontro del governatore Pigliaru con i rappresentanti sindacali.
Commenti
15:13
La proposta è del consigliere comunale Davide Tellini che ricorda come «tale attività, negli anni precedenti, è stata compiuta attraverso la predisposizione, da parte della amministrazione comunale di “Cantieri di Lavoro”, con utilizzo di personale in stato di disoccupazione ed inclusi in un’apposita lista predisposta del Centro per l’Impiego di Sassari»
15:47
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ha incontrati i dirigenti Saipem ed i rappresentanti sindacali. «Regione a supporto di interventi su formazione e bonus assunzioni», ha assicurato il governatore dell´Isola
© 2000-2018 Mediatica sas