Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaLavoro › Porto Torres protesta in Regione: no vendita Versalis
M. P. 18 marzo 2016
Più di trecento sotto il palazzo della Regione, in viale Trento a Cagliari, per la seconda tappa della mobilitazione nazionale di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, per manifestare contro la vendita di Versalis al fondo di investimenti americano SK Capital
Porto Torres protesta in Regione: no vendita Versalis


PORTO TORRES - Nuova protesta e sciopero oggi dei lavoratori Eni della Sardegna e in particolare di Porto Torres. Più di trecento sotto il palazzo della Regione, in viale Trento a Cagliari, per la seconda tappa della mobilitazione nazionale di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, per manifestare contro la scelta di politica industriale del Gruppo Eni di cedere quote azionarie di Versalis al fondo di investimenti americano SK Capital. La prima manifestazione è stata organizzata a Siracusa, mentre l'ultima si svolgerà domani a Ferrara.

Perché proprio davanti alla sede della Giunta regionale? «Semplice - spiega il segretario nazionale di Filctem-Cgil, Emilio Miceli - perché siamo più preoccupati noi del futuro del polo chimico di Porto Torres della Giunta stessa. Con le altre Regioni abbiamo percorso un tratto di strada assieme e mi sfugge il motivo del mutismo dell'Esecutivo guidato da Francesco Pigliaru». Eppure, aggiunge Miceli, «il polo di Porto Torres, con la sua riconversione nella chimica verde, è quello che ha più da perdere dalla cessione di Versalis, perché Sk Capital è interessata solo alla chimica tradizionale».

Angelo Colombini di Cisl-Femca rimarca il «silenzio di Pigliaru» e chiede che «il governo nazionale blocchi la trattativa e rilanci su questa vendita la presenza della cassa depositi e prestiti", l'Importante è che «si mantenga la maggioranza di Versalis». Paolo Pirani di Uiltec-Uil annuncia «una lettera a Matteo Renzi e al ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, per esprimere le nostre preoccupazioni su un fondo, quello di Sk Capital, che non ha le caratteristiche necessarie per gestire investimenti sulla chimica pari a un miliardo e duecento milioni di euro». Nel corso della manifestazione è previsto anche un incontro del governatore Pigliaru con i rappresentanti sindacali.
Commenti
8:21
C’è tempo fino al 30 giugno per presentare la domanda per il progetto “Giovani in rete” nell’ambito del quale è prevista la selezione di una ragazza o ragazzo di età compresa tra i 18 e i 28 anni
17:17
A disposizione ci sono 544 posizioni approvate dalla Regione, a cui vanno aggiunti i posti – circa altrettanti – messi a disposizione dagli enti aventi sedi in Sardegna ma iscritti all’albo nazionale
13:11
Nell´ultima riunione, la Giunta Regionale, su proposta del presidente Francesco Pigliaru, d’intesa con gli assessori del Lavoro e della Programmazione, ha varato il programma integrato per i futuri imprenditori sardi
28/6/2016
Fino al 30 giugno è possibile presentare domanda per partecipare al progetto di Servizio Civile nazionale del Comune di Sassari - Settore Attività giovanili e sportive - Ufficio Informagiovani "Se gioventù sapesse..."
27/6/2016
Un pomeriggio dedicato ad un servizio di informazione per i giovani che intendono fare esperienze di formazione e di lavoro e infine la musica popolare con una gara di canto sardo a chitarra
28/6/2016
Un operaio del paese, Paolo Fronteddu, di 31 anni, è scivolato dentro una buca battendo la testa e rimanendo ferito. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Siniscola per ricostruire la dinamica
27/6/2016
L´intesa è stata siglata alla presenza del viceministro dello Sviluppo Teresa Bellanova e del ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. Sugli esuberi niente accordo: sono 406
© 2000-2016 Mediatica sas