Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Psd’Az: «La Presidente De Marco è inadeguata al ruolo»
Mariangela Pala 24 marzo 2016
Nuovo attacco contro la Presidente del consiglio comunale Loredana De Marco. Questa volta da parte della dirigenza cittadina del Partito sardo d’Azione, che denuncia il suo atteggiamento irrispettoso nei confronti della massima assise cittadina
Psd’Az: «La Presidente De Marco è inadeguata al ruolo»


PORTO TORRES - Nuovo attacco contro la Presidente del consiglio comunale Loredana De Marco. Questa volta da parte della dirigenza cittadina del Partito sardo d’Azione, che denuncia il suo atteggiamento irrispettoso nei confronti della massima assise cittadina, considerate «le sue reiterate esternazioni sull’enfatizzazione degli atti della Giunta, non consone alla carica che ricopre, ed il continuo sovrapporsi a ruoli non suoi».

L’ultima inosservanza di regole comportamentali connaturate alla carica di Presidente del Consiglio risalirebbero alla sua partecipazione alla manifestazione sul pericolo della vendita di Versalis e la tutela dei lavoratori, organizzata dalle forze sindacali a Cagliari. Ci sarebbero poi i commenti e i continui interventi con i quali si sostituisce arbitrariamente al sindaco, agli assessori, ai consiglieri di maggioranza e di opposizione, impedendo specie a quest’ultimi di poter espletare i propri diritti e prerogative di consiglieri comunali. Insomma un vero e proprio attacco frontale.

«Sul piano organizzativo ha commesso la leggerezza di investire il Consiglio Comunale solamente 17 ore prima dell’incontro, impedendo di fatto la partecipazioni ai consiglieri», accusa il direttivo del Psd’Az. Sul ruolo istituzionale la sezione cittadina parla di ripetute e comprovate violazione di norme regolamentari, per le quali «ha ampiamente abusato della sua posizione, intervenendo al tavolo dell’assessorato all’industria, per nome e conto dell’amministrazione comunale di Porto Torres, - sottolinea il Psd’Az - come se fosse un assessore delegato dal sindaco».

Il tutto, secondo il partito dei quattro mori, in completo contrasto con i principi fondamentali della carica che ricopre. In discussione l’ultimo atto, quello della convocazione del Consiglio, «senza aver prima indetto la Conferenza dei capigruppo, disattendendo quanto concordato nella stessa conferenza tenutasi giovedì scorso». Un comportamento derivante dal “delirio di onnipotenza” come definito dal circolo sardista cittadino che giudica la pratica adottata “grave ed inopportuna”.

«Il Psd’Az ha atteso ben nove mesi prima di denunciare i continui e non più tollerabili “sconfinamenti” della Presidente De Marco, al fine di darle il tempo di leggersi e studiarsi norme e regolamenti, ma - concludono i sardisti - considerato che dopo tutto questo tempo ha partorito solo inefficienza, superficialità e posizioni “di parte”, abbiamo ragione di credere che sia completamente inadeguata al ruolo che ricopre». Torna così a farsi incandescente il clima politico, in cui si inserisce la protesta dei sardisti che rifiutano, bavagli e ingerenze, e ancor meno lezioni di democrazia.
Commenti
21:12
Nero su bianco, in una nota inviata alla presidente del consiglio Loredana De Marco, il consigliere del gruppo misto di minoranza Davide Tellini rassegna le sue dimissioni irrevocabili
11:37
Si va verso un accordo strategico sul patrimonio pubblico. «Progetto di ampio respiro per il rilancio economico e produttivo dei territori della bonifica», hanno sottolineato gli assessori regionali della programmazione Raffaele Paci e degli Enti locali Cristiano Erriu
16:11
L´assessorato alle Manutenzioni avvierà le procedure per la realizzazione dei primi interventi straordinari di ripristino di alcune caditoie
24/11/2017
La riunione convocata per la giornata di oggi con un unico punto all’ordine del giorno relativo all’avanzo di amministrazione è stata spostata a lunedì a seguito delle contestazioni dei consiglieri Claudio Piras e Franco Pistidda
20/11/2017
Dieci le figure qualificate a fianco dell´Amministrazione comunale e della Polizia Locale. Migliora il servizio e la prevenzione sull´igiene urbana. Il 28 novembre la cerimonia di consegna della qualifica
© 2000-2017 Mediatica sas