Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Asinara e Taza: delegazione Algerina visita l´isola
M. P. 24 marzo 2016
Ieri i rappresentanti di una delegazione algerina sono stati accolti dal sindaco Sean Wheeler nella sala cerimonie del Palazzo del Marchese in occasione della visita organizzata nell´ambito del progetto Sea Med del Wwf
Asinara e Taza: delegazione Algerina visita l´isola


PORTO TORRES - Sviluppo sostenibile attraverso le buone pratiche da svolgere nelle aree marine protette, obiettivo perseguito da entrambi i parchi nazionali dell’Asinara e di Taza, territori che si affacciano entrambi sul Mediterraneo. Ieri i rappresentanti di una delegazione algerina sono stati accolti dal sindaco Sean Wheeler nella sala cerimonie del Palazzo del Marchese in occasione della visita organizzata nell'ambito del progetto Sea Med del Wwf. L'appuntamento, organizzato in collaborazione con il Gruppo di Azione Costiera del Nord Sardegna e il Parco Nazionale dell'Asinara, ha consentito di avviare le relazioni istituzionali tra i territori di due paesi che hanno il Mar Mediterraneo come punto di riferimento della propria economia.

Un'occasione per cominciare a costruire una rete tra due territori: quello di Porto Torres, sede del Parco nazionale dell'Asinara e quello di Jijel, sede del Parco nazionale di Taza. Due realtà in cui la tutela dell'ambiente può diventare a pieno titolo un concreto fattore di sviluppo.«Questa visita è estremamente importante, perché dialogando insieme possono nascere opportunità e nuovi stimoli che sono spesso alla base della programmazione e della progettazione», ha detto il Sindaco Sean Wheeler.

«Lo scambio di esperienze nel settore della pesca è motivo di crescita – ha aggiunto il Presidente del Gac Nord Sardegna, Benedetto Sechi – e il rapporto tra le nostre marinerie può consentire a entrambi i territori di acquisire maggiori informazioni». Per il Presidente dell'Ente Parco Asinara, Pierpaolo Congiatu «il Parco dell'Asinara ha punti di contatto con quello di Taza, sono luoghi accomunati dalla presenza del Mediterraneo e sarà interessante, grazie all'avvio di questo rapporto istituzionale, capire come si sviluppa nei due paesi la conservazione della natura». La delegazione algerina, formata da operatori della pesca e dai dirigenti di diversi ministeri algerini, ha espresso il proprio ringraziamento per l'accoglienza e mostrato interesse per il pescaturismo.

«È un settore in cui intendiamo crescere – ha affermato il vicedirettore del Ministero dell'Agricoltura, Fouad Guenatri – e vogliamo vedere come viene sviluppato nel territorio dell'Asinara», mentre il direttore del Ministero del Turismo, Abdelhamid Terghini ha sottolineato come «questa può essere un'occasione per parlare di pesca ma anche per aprire nuove strade in altri ambiti del settore turistico». Oggi i delegati, assieme al sindaco e ai rappresentanti del Gac e del Parco nazionale dell'Asinara, visiteranno l'isola parco, i centri di educazione ambientale e parteciperanno a un workshop sulla diversificazione delle attività della pesca nel pescaturismo e nell'ittiturismo.
Commenti
9:39
Positiva la risposta scritta pervenuta dall´Ufficio ambiente a firma dell´assessore all´ambiente Cristina Biancu e del dirigente del settore Claudio Vinci, all’interrogazione presentata dal consigliere comunale sardista Davide Tellini in merito alla decisione autonoma dell’azienda Ambiente 2.0 sulla distribuzione dei cestelli sulla raccolta rifiuti all’interno degli appartamenti condominiali
22:38
Un legame che si rafforza e che oggi diventa anche istituzionale nel nome del Santo patrono turritano, il martire Gavino, venerato nei due centri. Porto Torres e Camposano ufficializzano il gemellaggio con un´intesa condivisa dal sindaco Sean Wheeler, presente in questi giorni nel paese campano in occasione della festa patronale, e dal primo cittadino di Camposano, Franco Barbato
13:53
Lo scambio di accuse, recriminazioni, ed infine insulti manifestatisi in questi ultimi giorni tra alcuni esponenti politici di Alghero, a proposito del servizio di nettezza urbana, ha un che di surreale
15:58
Il terremoto dell´Appennino è ancora nel nostro cuore. Le responsabilità, almeno quelle generali sono note. La Natura, che noi amiamo, è, alle volte, leopardianamente matrigna. L´uomo ci ha messo molto del suo, costruendo con furbizia e incoscienza. La macchina della solidarietà è partita. Tanti volontari, compresi i nostri amici di Legambiente, sono già al lavoro nei paesi colpiti
22:11
«No allo sfruttamento di terreni agricoli per la produzione di energia. Le imprese private non possono continuare a sottrarre pezzi importanti di territorio agli agricoltori sardi in nome di chissà quale interesse pubblico». Lo sostiene il consigliere regionale dei Rossomori Emilio Usula, che preannuncia un’iniziativa in Consiglio
25/8/2016
Dopo la denuncia pubblica del sindaco di Fonni Daniela Falconi, è stata chiesta dal Partito Democratico una verifica delle procedure
25/8/2016
«La Regione sostenga il consorzio e le imprese», chiede con urgenza il Consorzio Bonifica Gallura
26/8/2016
Stupisce ancora di più l’atteggiamento superficiale che continua a regnare in quel di viale Trento. Anziché ammettere gli sbagli e adottare i correttivi del caso, si preferisce trincerarsi dietro cifre parziali, utilizzate strumentalmente nel tentativo di dimostrare che, tutto sommato, le cose non stanno andando poi così tanto male
© 2000-2016 Mediatica sas