Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaAmbiente › Spiaggia Fiumesanto: rischia divieto definitivo di balneazione
Mariangela Pala 26 marzo 2016
Le acque sono risultate di qualità “scarsa” per il sesto anno consecutivo. Ragioni che potrebbero giustificare lo stralcio della spiaggia di Fiumesanto dall’elenco delle acque di balneazione
Spiaggia Fiumesanto: rischia divieto definitivo di balneazione


PORTO TORRES - Continua a peggiorare la qualità del mare di Fiumesanto, secondo l’Agenzia regionale del distretto idrografico che tiene conto delle analisi effettuate dall’Arpas durante la scorsa stagione balneare. Un caso di inquinamento al pari di altri della Sardegna che si verificano in corrispondenza di punti di scarico. Sulla base di tali dati è scattata l’ennesima ordinanza sindacale che impone per le acque a 100 metri ad est della foce di Fiumesanto il divieto di balneazione per il periodo compreso tra il 1 maggio e il 30 settembre.

Le analisi condotte dall’Arpas prendono in considerazione i valori delle concentrazioni dell’escherichia coli e degli enterococchi intestinali. Sono indicatori che restituiscono il grado di inquinamento fecale delle acque, che sono risultate di qualità “scarsa” per il sesto anno consecutivo. Ragioni che potrebbero giustificare lo stralcio della spiaggia di Fiumesanto dall’elenco delle acque di balneazione, facendola sparire dalla mappa degli specchi d’acqua balneabili, ma tale disposizione è sospesa in attesa di un pronunciamento da parte della Commissione Europea a seguito di una esplicita richiesta di chiarimenti da parte del Ministero della Salute sull’interpretazione della normativa specifica.

La ricognizione effettuata dall’Agenzia regionale del distretto idrografico assegna alle acque di balneazione una sorta di bollino qualità che parte dal giudizio “scarso” e arriva a “eccellente”. Su 660 spiagge, 639 sono risultate eccellenti, 8 acque di balneazione non sono state classificate per carenza di campionamenti, 2 sono risultate scarse, altre 2 sufficienti, e 9 buone. Le spiagge da non frequentare assolutamente – per fare il bagno - sono quelle classificate come “scarse”.

Nell’isola sono soltanto due: oltre alle foci del Fiume Santo, a Porto Torres, vi è anche Fluminimannu, a Buggerru: entrambe le acque di balneazione interdette per la stagione 2016. Gli inquinamenti più importanti nell’isola – con situazione che hanno superato il limite di legge anche di 4 volte - si sono verificati in diverse spiagge: San Giovanni e via Carducci ad Alghero; Fiumesanto a Porto Torres; foce del rio Pula e Su Stangioni a Pula a; Cogna1 e Cala punta saline ad Arzachena e stagno di San Teodoro.
Commenti
18:10
Gabriella Colucci, Alessandro Forino e Giovanna Battistina Melas, sono i tre nomi proposti dal Comune per la presidenza del Parco nazionale dell’Asinara e scaturiti dalla manifestazione di interesse scaduta il 24 luglio
17:59
Si è verificato ieri alle 21 il distacco di alcuni calcinacci da una palazzina in dissesto statico situata nella piazza Umberto I, in via Ponte romano, proprio quando la zona era trafficata
22/8/2017
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
22/8/2017
Ormai completamente fuori uso e con l’azienda produttrice non più presente sul mercato, il dirigente dell’ufficio tecnico Claudio Vinci ha proposto due soluzioni in risposta al quesito posto dal consigliere Davide Tellini
21/8/2017
Un diportista francese è stato denunciato a piede libero dalla Guardia Costiera dopo aver gettato l’ancora nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Cala Sant’Andrea
22/8/2017
Per quanto riguarda lo stoccaggio delle scorie nucleari, la situazione è analoga: i tecnici studiano il problema, indicano la modalità di stoccaggio, individuano i siti, calcolano i rischi, possono stabilire gli indennizzi. Il pubblico, non potendo valutare il rischio, ascolta la sua percezione. Ne ha però una valutazione distorta, umorale, di pancia, come si dice
22/8/2017
Cagliari e Sassari guidano la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Sardegna. I dati del primo semestre della raccolta del Consorzio: nell´Isola si riciclano 12tonnellate di lampade fluorescenti, neon e led
22/8/2017
Supporto fondamentale quello prestato dalla Compagnia Barracelli Alghero nell´ultima settimana, in servizio in stretto rapporto con tutte le forze di Polizia del territorio. Sanzioni nella Pineta per parcheggi all´interno della fascia dunale, campeggi abusivi e gettito incontrollato di rifiuti
© 2000-2017 Mediatica sas