Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaScuola › Porto Torres: raid vandalico nella palestra di via Brunelleschi
Mariangela Pala 30 marzo 2016
Incursione nella notte presso la palestra di via Brunelleschi, dove i vandali hanno distrutto diverse attrezzature sportive e messo a soqquadro la struttura utilizzata dagli studenti e dalle associazioni
Porto Torres: raid vandalico nella palestra di via Brunelleschi


PORTO TORRES - Incursione nella notte presso la palestra di via Brunelleschi, dove i vandali hanno distrutto diverse attrezzature sportive e messo a soqquadro la struttura utilizzata dagli studenti e dalle associazioni. Riemerge il disagio sociale sfogato nella notte di martedì all’interno della struttura scolastica chiusa per le festività di Pasqua. Questa mattina il personale addetto alle pulizie si è accorto che la porta sistemata accanto all’ingresso principale era stata forzata. Una porta poco fruibile con un vetro rotto che ha facilitato l’ingresso dei vandali all’interno.

Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri della compagnia locale impegnati ad esaminare le immagini raccolte grazie al sistema attivo di videosorveglianza. Il raid vandalico ha fatto strage delle dotazioni sportive, quali palloni e tappetini. Sfondata la porta dello stanzino dove era custodito il materiale utilizzato per attività didattiche e per il tempo libero, svuotato sul pavimento il contenuto degli estintori e dei bidoni adoperati per tenere fisse al pavimento le porte da gioco e le sedie buttate al centro del campo.

«Si tratta di un atto grave nonché incomprensibile, perché realizzato da cittadini contro altri cittadini che utilizzano quella palestra. Nonostante gli appelli al rispetto del patrimonio e dell'ambiente, beni che appartengono a noi tutti, ci sono ancora persone che non dimostrano nessun rispetto verso la nostra città», afferma il sindaco Sean Wheeler. La scuola fa sapere che le attività non potranno essere riprese prima di lunedì prossimo. Due giorni di chiusura necessari per fare l’inventario e per pulire.

«Vorrei far capire agli autori di questo e di altri atti vandalici compiuti di recente che non serve a nulla scatenare la rabbia verso gli edifici pubblici o privati», ha aggiunto il sindaco. E poi l’invito del primo cittadino ai responsabili a presentarsi nel suo ufficio per parlare. «Se ci sono problemi di natura sociale si discutono e si affrontano – conclude il sindaco – ma ha davvero poco senso vandalizzare edifici, arredi urbani o aree verdi, tutte azioni che comportano spese di ripristino che la collettività potrebbe utilizzare per progetti decisamente più utili e costruttivi».
Commenti
23/9/2016
La convenzione è stata sottoscritta dal Dirigente Scolastico del Paglietti Francesco Sircana e il presidente della società di atletica Nicola Piga. Si sviluppa, con questo atto, un rapporto di collaborazione tra le due figure di riferimento, il docente di Scienze motorie e sportive e il Tecnico federale della Società sportiva convenzionata
© 2000-2016 Mediatica sas