Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesardegnaCronacaSicurezza › Ventisette jihadisti nelle carceri sarde
Red 12 gennaio 2017
Dei 45 detenuti per terrorismo internazionale 27 sono in Sardegna: lo ha detto al question time il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, rispondendo all´interrogazione del deputato del Centro democratico Roberto Capelli
Ventisette jihadisti nelle carceri sarde


CAGLIARI - Quarantacinque detenuti per terrorismo internazionale in varie carceri italiane" e di questi 27 in Sardegna. I numeri sono stati forniti dal ministro della Giustizia Andrea Orlando durante il Question Time, rispondendo all'interrogazione del deputato sardo del Centro democratico Roberto Capelli.

Sull'ipotesi di trasferire i detenuti islamici di bassa pericolosità nelle colonie agricole penali dell'Isola, il ministro ha specificato che «non è prevista nessuna assegnazione a tali strutture di soggetti accusati di reati di terrorismo. Si sta valutando di usarle per la prevenzione del rischio radicalizzazione e per l'esecuzione della pena più adeguata per detenuti che non si siano resi colpevoli di reati efferati e di allarme sociale. Ma nessuna destinazione specifica».

Si trovano, dunque, ristretti nelle sezioni di "Alta Sicurezza 2" delle case circondariali di Benevento, Brindisi, Lecce, Nuoro, Sassari, Tolmezzo, Torino, Roma Rebibbia e Rossano. «Si ignora il principio dell'equa distribuzione territoriale dei detenuti più pericolosi, si stipano in Sardegna terroristi islamici come si stipano i mafiosi sottoposti al 41 bis. Si regala all'Isola un triste primato quello di dover ospitare il gotha nazionale ed internazionale del crimine e del terrorismo; e non si esclude che i numeri aumentino ancora riaprendo le ex colonie penali» ha commentato Capelli.
Commenti
16/2/2018
Il nuovo Piano di Protezione civile amplia la potenzialità di intervento sul territorio. Nello scalo Tarantiello, i volontari della protezione civile, con il referente Alessandro Corrias, alla presenza dell’assessore Raimondo Cacciotto, hanno svolto una prova pratica per l’uso della idrovora carrellata ad alta capacità per interventi in caso di inondazioni e calamità
15/2/2018
Si è tenuta nei giorni scorsi al Comando della Polizia municipale di Sassari, la conferenza stampa di presentazione del report sull´attività del Corpo nel 2017. All´incontro hanno partecipato il sindaco Nicola Sanna, l´assessore comunale alla Polizia municipale Antonio Piu ed il comandante Gianni Serra
© 2000-2018 Mediatica sas