Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › «Sito M5s pieno di bufale»: Cossu lancia l’allarme
Mariangela Pala 15 febbraio 2017
Il consigliere comunale Massimo Cossu segnala in Consiglio comunale la presenza di un sito di un «partito politico», il Movimento 5 stelle (www.movimento5stelle.it/comuni5stelle/PORTO-TORRES.html) che elenca una serie di criticità risolte dall’amministrazione comunale di Porto Torres
«Sito M5s pieno di bufale»: Cossu lancia l’allarme


PORTO TORRES - «Dato che si fa un gran parlare di social mi sono incappato in una grande bufala». Il consigliere comunale Massimo Cossu segnala in Consiglio comunale la presenza di un sito di un «partito politico», il M5S(www.movimento5stelle.it/comuni5stelle/PORTO-TORRES.html) che elenca una serie di criticità risolte dall’amministrazione comunale di Porto Torres. Dalla gestione dell’acqua pubblica con Abbanoa al sistema sanitario “alla deriva” e «una serie di affidamenti di strutture pubbliche a società, associazioni e privati senza alcun bando e talvolta senza neanche alcun contratto.

Anche sul fronte degli scali portuali - si legge nel sito - in concerto con Capitaneria di Porto ed Autorità Portuale, stiamo ripristinando tratte navali e molti altri servizi sono in fase di implementazione. E presto sarà il primo comune con il rivoluzionario “reddito di cittadinanza energetico». L’esponente del Pd, Cossu sottolinea che «come consiglieri comunali abbiamo anche il compito di tutelare i cittadini e la città da possibili raggiri da parte di bufale, pubblicità ingannevole e falsa propaganda. Dire che ci si impegna a risolvere il problema dell'acqua e nello stesso momento non avere l'acqua diretta in casa o averla di colore e odore improbabile è una bufala».

«Dire che si sono ripristinate tratte navali è una bufala. Dire che ci si impegna a risolvere il problema del sistema sanitario senza portare tangibili risultati, è una bufala. Parlare di reddito di cittadinanza energetico, quando ci si aspetta ancora quello di cittadinanza comunale, è una bufala» afferma Cossu. «Dire invece che in quasi due anni non vi è stato un solo atto politico amministrativo degno di nota, - conclude -non è certamente una bufala ma è la tragica verità».
Commenti
19:22
Si ricercano figure professionali di categoria B, C e D1 provenienti da altri enti
13:06
Continua il programma di assunzioni con ulteriori immissioni nella pianta organica a continuazione del programma che nel 2017 ha consentito l´assunzione a tempo indeterminato di ventisette persone. Altri ventitre ingressi in organico sono in programma per il 2018: entro luglio tutte le procedure saranno chiuse
20/6/2018
Con l´approvazione a maggioranza durante la seduta di ieri, il Consiglio comunale ha deliberato non solo di entrare nel Consiglio direttivo della Fondazione, ma anche di prevedere azioni ed interventi futuri a sostegno delle attività di ricerca, promozione e conservazione della cultura sarda a cura del Centro studi istituito dalla Fondazione, attività che l’Amministrazione si impegna a programmare per l’annualità 2018
© 2000-2018 Mediatica sas