Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariCulturaUniversità › Sassari: in scadenza bandi Erasmus Plus
Red 13 marzo 2017
Le mobilità, da svolgere nell´anno accademico 2017/18, dovranno avere durata minima di tre mesi e massima di 12. Le candidature dovranno essere compilate on line, entro le 12.30 del 14 marzo
Sassari: in scadenza bandi Erasmus Plus


SASSARI - L'Università degli Studi di Sassari ha pubblicato i bandi per l'assegnazione di borse di mobilità internazionale a fini di studio, nell'ambito del programma Erasmus+ per l'anno accademico 2017/2018. Sul sito dell'Università sono consultabili i bandi per l’assegnazione dei finanziamenti destinati allo svolgimento di un periodo di studio all'estero in una delle numerose università europee con le quali l’ateneo ha stipulato accordi di interscambio. Le mobilità, da svolgere nell'anno accademico 2017/18, dovranno avere durata minima di tre mesi e massima di 12.

Il bando è rivolto agli iscritti ai Corsi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico, Master, Dottorato e Scuole di specializzazione di tutti i dipartimenti dell’Ateneo. Le candidature dovranno essere compilate on line, entro le 12.30 del 14 marzo, e successivamente consegnate in formato cartaceo all’Ufficio Relazioni Internazionali (via Macao 32, Sassari) entro le 12.30 del 15 marzo.

Tutte le informazioni sono contenute nei bandi. Sul sito dell'università di Sassari i candidati troveranno anche l'elenco delle sedi in cui è possibile svolgere la mobilità e le indicazioni da seguire per accedere ai test obbligatori di valutazione delle competenze linguistiche. Le opzioni di scelta saranno attive e disponibili sulla piattaforma dedicata http://ecla.uniss.it/ dalle 9.00 del 10/03/2017 alle 18.00 del 15/03/2017.

Vivere una mobilità Erasmus è un'opportunità che ha un impatto notevole sia sotto il profilo della formazione accademica, sia sotto il profilo personale e lavorativo. Le statistiche a livello europeo e nazionale dimostrano che aver trascorso un periodo di formazione all'estero contribuisce in modo determinante a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro, migliorando di fatto le prospettive occupazionali. L'Università di Sassari si distingue da tempo in ambito nazionale per la quantità e la varietà di opportunità internazionali di studio e tirocinio che offre ai suoi iscritti.

Il Directorate General for Education and Culture ha premiato i risultati ottenuti dall'Università di Sassari nell'organizzazione delle mobilità studentesche con particolare riferimento al supporto che l'Ateneo offre a studenti e staff in ingresso e in uscita prima della mobilità, applicando i principi espressi nella Carta Erasmus per l’istruzione superiore (ECHE). L’esperienza dell’Università di Sassari sarà pubblicata sul portale dedicato ECHE: Make it work for you, nel quale confluiranno le buone pratiche a cui altri istituti di istruzione superiore potranno ispirarsi per migliorare le proprie performance.
Commenti
16/1/2018
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru e l’assessore regionale della Sanità Luigi Arru hanno partecipato lunedì pomeriggio, insieme al ministro dell´Istruzione Valeria Fedeli ed al rettore dell’Università degli studi di Cagliari Maria Del Zompo, alla cerimonia nel polo sportivo di Sa Duchessa per i settant´anni di attività del Centro universitario sportivo Cagliari
16/1/2018
Inaugurato il 456esimo Anno accademico dell´Università degli studi di Sassari, alla presenza del ministro dell´Istruzione, università e ricerca Valeria Fedeli. Si è tenuta la lectio del pianista iraniano Ramin Bahrami: “Solo la musica è eterna”
15/1/2018
Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università degli studi di Cagliari è tra le eccellenze nazionali. L’Anvur lo ha collocato ai primi posti in Italia, certificando l’alta qualità della ricerca scientifica e finanziandone un progetto da quasi 7milioni di euro per lo sviluppo strategico. «Facendo ricerca di eccellenza e didattica di altissimo livello, vogliamo contribuire allo sviluppo del territorio», dichiara il direttore Paolo Mattana
15/1/2018
Dottorati di ricerca a caratterizzazione industriale: quindici borse di studio aggiuntive per l´Università degli studi di Sassari. Si andranno ad aggiungere alle cinquantacinque già assegnate
© 2000-2018 Mediatica sas