Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziecagliariCulturaUniversità › Top scientists, 22 i docenti di Cagliari
Red 13 marzo 2017
Si tratta di un censimento degli scienziati e scholars di maggior impatto, misurato con il valore di H-index, che rappresenta un numero che racchiude la produttività e l´impatto della produzione culturale o scientifica di un docente basato sulle citazioni ricevute
Top scientists, 22 i docenti di Cagliari


CAGLIARI - Ventidue docenti dell’Università di Cagliari nella classifica dei top italian scientists. Un buon risultato in termini di visibilità, credibilità e ricadute nella comunità accademica internazionale. Ma anche un bel biglietto da visita in tema di qualità della didattica e della ricerca, utile anche per una promozione puntuale dei corsi di laurea e delle scuole di specializzazione.

Per le Scienze biomediche attualmente sono in graduatoria Amedeo Columbano, Irene Messana, Sebastiano Banni, Stefano Mariotti, Giovanni Mantovani, Micaela Morelli e Maria Antonietta Melis. Per la Chimica compare Vito Lippolis mentre per Scienze cliniche i rappresentanti sono Alessandro Zuddas, Gian Benedetto Melis e Mauro Giovanni Carta. Fabio Roli e Giacomo Cao sono in classifica per Scienze del computer e Ingegneria. Per Astrofisica in lista compaiono Giulia Manca e Nicolò D’Amico. Per la Fisica Vincenzo Fiorentini e Sandro Massidda. Infine per Neuroscienze e psicologia i big sono Antonio Argiolas, Fabio Fadda, Antonio Preti, Marco Pistis e Maria Rosaria Melis. Inoltre, per l’area di Scienze biomediche, compaiono i docenti in quiescenza Gian Luigi Gessa, Gaetano Di Chiara e Giovanni Biggio e i deceduti Antonio Cao e Renzo Galanello.

Il sito mostra la classifica dei Top italian scientists (Tis) della Via-Academy. In sostanza, si tratta di un censimento degli scienziati e scholars di maggior impatto, misurato con il valore di H-index, che rappresenta un numero che racchiude la produttività e l'impatto della produzione culturale o scientifica di un docente basato sulle citazioni ricevute. «Ma – spiega una nota pubblicata sul sito - ha dei limiti poiché, in particolare, la frequenza di citazioni varia nei diversi campi del sapere, e risulta massima nella fisica delle particelle e certe aree biomediche come l'immunologia. La lista non va quindi interpretata come comparazione assoluta del valore dei vari scienziati e studiosi, soprattutto fra le materie diverse riportate come 'area' nella tabella». Al 28 febbraio scorso la classifica del sito specializzato - che come da indicazioni, ospita i ricercatori che hanno inoltrato e caricato i propri lavori su Google scholar - comprendeva oltre 4.110 scienziati italiani.
Commenti
15:03
Dopo il grande successo del Matricola Day di ottobre, l´Associazione Scienze politiche, l´Associazione studenti Economia e l´Elsa Sassari hanno dato vita alla festa di primavera degli studenti dell´Ateneo turritano, giunta alla sua terza edizione
24/3/2017
Il premio Nobel per la medicina centrò il prestigioso riconoscimento con i suoi studi sulla memoria dei neuroni. Il 27 marzo, alle ore 10.30, terrà in Rettorato una Lectio magistralis sul riduzionismo nell’arte e nelle neuroscienze. Nel pomeriggio, in cittadella di monserrato, lezione sull’abuso di farmaci
24/3/2017
Il premio Nobel per la medicina centrò il prestigioso riconoscimento con i suoi studi sulla memoria dei neuroni. Il 27 marzo, alle ore 10.30, terrà in Rettorato una Lectio magistralis sul riduzionismo nell’arte e nelle neuroscienze. Nel pomeriggio, in cittadella di monserrato, lezione sull’abuso di farmaci
23/3/2017
Il rettore dell´Università degli studi di Sassari è risultato il più votato durante l´assemblea straordinaria che doveva decidere l´elezione dei quattro membri della giunta della Conferenza dei rettori delle Università italiane
23/3/2017
Questa mattina, il team di #React è stato ricevuto a Montecitorio. Gli studenti dell’Università di Cagliari che contrasta l’estremismo ed il linguaggio violento sul web sono stati indicati dal ministro dell’Università Fedeli agli studenti delle scuole italiana come esempio virtuoso. Un mese fa, il premio a Washington, nel Facebook global digital challenge
© 2000-2017 Mediatica sas