Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresSportBasket › Basket: vittoria facile per il Gsd Porto Torres
M.P. 18 marzo 2017
Vittoria agevole per il Gsd 4 Mori Porto Torres nella penultima giornata di regular season della Serie A di basket in carrozzina. La squadra allenata da coach Sara Cappellini si è imposta sulla HS Cimberio Varese con il punteggio di 76-52, dopo un match che l’ha vista “scappare” già nel secondo quarto
Basket: vittoria facile per il Gsd Porto Torres


PORTO TORRES - Vittoria agevole per il Gsd 4 Mori Porto Torres nella penultima giornata di regular season della Serie A di basket in carrozzina. La squadra allenata da coach Sara Cappellini si è imposta sulla HS Cimberio Varese con il punteggio di 76-52, dopo un match che l’ha vista “scappare” già nel secondo quarto, con un eloquente parziale di 21-4. Primi minuti di botta e risposta tra le due squadre, poi la 4 Mori piazza un primo break di 10-0 che, esattamente a metà frazione, la porta sul 12-6. Si prosegue senza particolari sussulti e la prima frazione termina sul 19-15 per i turritani.

Nella seconda frazione il Gsd parte subito con un parziale di 6-0 che gli dà, per la prima volta nella gara, un vantaggio in doppia cifra (25-15), ma è solo l’inizio di una collezione di massimi vantaggi. I biancoblù mettono in campo una solidissima difesa, che concede a Varese soli 4 punti in 10’, e mettono in cassaforte il risultato. Si va all’intervallo lungo sul 40-19, dopo che la 4 Mori era stata avanti anche di 23 lunghezze. Nella terza frazione il Varese prova a riavvicinarsi, ma le distanze sono talmente ampie che il GSD può agevolmente gestire il proprio vantaggio. A 2’35” dalla terza sirena Gibbs segna il -13 (39-52), ma in un batter d’occhio Bates e Scott rispondono riportando i biancoblù sul +19, 58-39.

Il periodo si chiude sul 60-41 turritano. L’ultimo quarto non offre particolari spunti di cronaca, se non il nuovo massimo vantaggio della 4 Mori che, a 2’13” dal termine della gara, tocca il +28, sul 76-48. Il Gsd Porto Torres segue con interesse lo scontro tra Bergamo e S. Stefano e quello tra Giulianova e Cantù. Se tutto andasse secondo i pronostici, ovvero vincessero S. Stefano e Cantù, l’ultima giornata prevista per sabato prossimo sarebbe ininfluente ai fini degli accoppiamenti dei playoff. Con prima e seconda posizione già assegnate a Porto Torres e Cantù, infatti, manca solo la definizione di terza e quarta, in ballo tra S. Stefano e Giulianova, ora appaiate a 20 punti.

Il S. Stefano vanta un 2-0 negli scontri diretti con Giulianova, pertanto, qualora oggi andasse sul +2 in classifica, non potrebbe più essere “scavalcato” e avrebbe la certezza matematica del terzo posto, mentre il quarto sarebbe degli abruzzesi, che affronterebbero il Gsd nella semifinale playoff (oltre che sabato prossimo, nell’ultima giornata di regular season). «E' stata una partita agevole, priva di patemi. Abbiamo fatto una buona prestazione, soprattutto in difesa nel secondo quarto, - ha detto l’allenatore Sara Cappellini - in cui abbiamo concesso solo quattro punti agli avversari. Abbiamo stentato un pochino all'inizio, ma dovevamo solo trovare la giusta aggressività e intensità difensiva. A questo proposito, sottolineo la buona prova di Dario Di Francesco, che ha aiutato la squadra ad alzare il livello difensivo, e sempre in difesa abbiamo avuto un Matt Scott strepitoso.

«Abbiamo avuto la solita solidità offensiva da parte dell'asse inglese, che è sempre una certezza. Queste partite - conclude l'allenatore - sono importanti perchè mi permettono di mettere in campo anche chi, solitamente, gioca di meno e spero che questi siano buoni minuti di partenza soprattutto per Raimondo Canu, affinché possa iniziare a prendere confidenza con il campo».

Gsd 4 Mori Porto Torres (34/52, 1/8, 5/12 T.L.) – Scott 33 (13/18, 1/6, 4/8 t.l.), Pratt 16 (8/8, 0/2), Ion, Falchi (0/2 da 2), Bates 17 (8/10, 1/2 t.l.), Conroy 4 (2/8), Di Francesco 4 (2/3), Puggioni, Canu 2 (1/2), Elia, Raimondi (0/1 da 2). All. Cappellini

Cimberio Hs Varese (22/50, 2/4, 2/8 T.L.) – Geninazzi 15 (7/13, 1/6 t.l.), Damiano 11 (5/10, 1/2), Silva 8 (4/5), Warburton 10 (2/10, 2/3), Nava (0/2 da 2), Marinello 2 (1/1), Sala (0/1 da 2), Gibbs 4 (2/6), Fiorentini n.e., Roncari n.e., Helhadji 2 (1/2). Segreto n.e. All. Pruneri
Commenti
24/3/2017
Ultimo atto della regular season della Serie A di basket in carrozzina ed il Gsd 4 Mori Porto Torres ospita la Deco Group Amicacci Giulianova, che sarà poi la sua avversaria anche nella semifinale playoff
9:06
Ieri mattina, nella Club house biancoblu, il coach del Banco di Sardegna Dinamo Sassari Federico Pasquini ha incontrato la stampa alla vigilia della partenza per Cremona, dove domenica i sassaresi saranno in campo contro la Vanoli per la nona giornata di ritorno della regular season del campionato Lba
22/3/2017
Il match valido per l´andata dei quarti di finale della Basketball Champions League, sul parquet della Salle Gaston Médecin, finisce 73-60 per i padroni di casa. La compagine sassarese ripartirà dal -11 e si giocherà tutto nella sfida al PalaSerradimigni
© 2000-2017 Mediatica sas