Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaSolidarietà › Parada: i ragazzi di Bucarest ritornano a Porto Torres
Mariangela Pala 21 aprile 2017
Prosegue, così, la missione Parada nella città di Porto Torres grazie alle iniziative di sette volontari – Luca, Sara, Anna, Laura, Cristian, Stefano e Francesco – che insieme per il sesto anno consecutivo portano avanti il progetto “Una naso rosso per l’indifferenza” a sostegno della Fondazione Parada Bucarest
Parada: i ragazzi di Bucarest ritornano a Porto Torres


PORTO TORRES - L’arte circense, le attività ludiche e i laboratori nelle scuole per sostenere i bambini e i giovani che vivono in strada a Bucarest. Prosegue, così, la missione Parada nella città di Porto Torres grazie alle iniziative di sette volontari – Luca, Sara, Anna, Laura, Cristian, Stefano e Francesco – che insieme per il sesto anno consecutivo portano avanti il progetto “Una naso rosso per l’indifferenza” a sostegno della Fondazione Parada Bucarest.

«I ragazzi di Parada ci hanno chiesto di ritornare ancora una volta a Porto Torres - ha detto uno dei volontari Luca Maricca – e noi li abbiamo accontentati grazie alle famiglie che li ospitano, le associazioni che li sostengono e il tessuto sociale che con entusiasmo ha saputo stare vicini ai ragazzi». Quest’anno il progetto “Un naso rosso contro l’indifferenza” arriva nelle scuole elementari del Comprensivo 2 di Monte Agellu con programmi, laboratori artistici e giochi. Si comincia domenica 30 aprile con “Atena insieme per Parada” una giornata di trekking che inizia da Capo Caccia e termina a Torre della Pegna un punto panoramico che domina su Porto Conte e tutta la Nurra di Alghero.

Si prosegue sabato 21 maggio con la corsa clown “Corri con Parada” che dal Parco di San Gavino percorre le vie della città con l’Atletica Porto Torres. Infine dal 21 al 28 maggio con i giovani di Bucarest si darà vita alla “tournèe Parada 2017”, una settimana di attività di acrobatica e giochi all’interno delle scuole con dinamiche di gruppo e spettacoli circensi che mettono a confronto con il rischio gli alunni capaci di conoscere senza pietismo il fenomeno dei ragazzi di strada. Un lavoro di grande solidarietà che avrà il suo maggiore momento di coinvolgimento nella festa finale in programma sabato in piazza Garibaldi, dove tutte le associazioni (Atena Trekking, Quadrifoglio Volley, Atletica Porto Torres, Scout Cgei e Agesci, Vip Sardegna, Circo Mobile, associazione Mauro Ventura e Progetto Filippide) impiegate nella raccolta fondi e nelle attività ludiche saranno presenti a testimonianza che senza il loro apporto umano non sarebbe lo stesso.
Commenti
25/5/2017
Lo spettacolo “Un naso rosso contro l’indifferenza” è in programma sabato 27 maggio alle ore 19 in piazza Umberto I, inserito nella tournèe con un preciso obiettivo sensibilizzare tutti sul tema dei diritti attraverso un linguaggio, quello circense, divertente e coinvolgente.
© 2000-2017 Mediatica sas