Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaManifestazioni › Via agli eventi natalizi: i tappeti di Nule a Porto Torres
M.P. 7 dicembre 2017
A Porto Torres dall´8 dicembre si da il via agli eventi natalizi che terranno compagnia ai bambini e alle famiglie per tutto il mese e fino al 6 gennaio, giorno della Befana in Piazza
Via agli eventi natalizi: i tappeti di Nule a Porto Torres


PORTO TORRES - A Porto Torres dall'8 dicembre si da il via agli eventi natalizi che terranno compagnia ai bambini e alle famiglie per tutto il mese e fino al 6 gennaio, giorno della Befana in Piazza. Venerdì 8 dicembre l'inaugurazione delle esposizioni dei tappeti di Nule e delle sculture di Enrico Mereu. Visitabile anche il Museo Parodi e il 6 gennaio spazio all'artista incisore Giovanni Dettori. Le eccellenze artigianali e culturali della Sardegna avranno durante le feste di Natale una vetrina speciale, quella del Palazzo del Marchese, uno dei più importanti edifici di Porto Torres.

Sarà inaugurata domani alle ore 16, la mostra dei tappeti di Nule, affiancata da alcune splendide opere realizzate da Enrico Mereu, lo scultore dell'Asinara. Il 6 gennaio verrà ospitato nelle stanze del palazzo storico anche l'artista e incisore Giovanni Dettori. Per tutto il mese sarà visitabile, inoltre, l'esposizione multimediale dedicata ad Andrea Parodi. «In occasione del Natale si rafforza il ruolo del Palazzo del Marchese come sito dove l'arte, la cultura e l'artigianato locale possono trovare la loro piena valorizzazione. Le stanze del palazzo si prestano perfettamente ad ospitare esposizioni. Abbiamo cominciato questo percorso dallo scorso aprile con la mostra multimediale dedicata ad Andrea Parodi – sottolinea l'Assessora alla Cultura, Alessandra Vetrano – e da domani, fino all'Epifania, i visitatori potranno ammirare alcune delle eccellenze del nostro territorio e della Sardegna in generale. Tra queste ci sono certamente i bellissimi tappeti di Nule, paese riconosciuto come centro della produzione artigianale sarda legata all’arte della tessitura».

Il tappeto di Nule è un vanto dell’artigianato made in Italy nel mondo, oltre ad essere uno dei tanti prodotti rappresentativi dell'Isola. Diversi artisti e artigiani, come Antonio Marras, Rosetta Murru, Sandrine Lescaroux e Luciano Bonino, sono autori dei disegni dei tessuti realizzati poi dalle tessitrici e dai tessitori del paese del Goceano. «Grazie alla collaborazione del Comune di Nule è stato possibile trasferire questa mostra a Porto Torres per il periodo di Natale. Siamo orgogliosi di accoglierla nella nostra città. Sarà impreziosita – aggiunge l'assessora – dalle opere di Enrico Mereu, lo “scultore dell'Asinara”: la sua abilità è stata riconosciuta attraverso diverse attestazioni accademiche e recensioni da parte di firme importanti del giornalismo e dell'arte. Il legno che arriva dal mare è il materiale attraverso cui è riuscito a dimostrare la sua grande capacità manuale, che gli ha consentito di creare sculture davvero caratteristiche».

Nel Palazzo del Marchese resterà aperto anche il Museo multimediale Andrea Parodi: attraverso foto, video e canzoni verrà tracciato il percorso artistico e di vita di una delle voci della Sardegna più conosciute nel mondo. Il 6 gennaio si potrà assistere alle dimostrazioni di Giovanni Dettori, artigiano turritano apprezzato anche a livello nazionale e internazionale, capace di creare da solo la carta su cui disegna dei veri capolavori, grazie alle abilità che è riuscito a sviluppare nelle tecniche di incisione.

Domani, dopo l'inaugurazione della mostra dei tappeti di Nule, il via ufficiale agli eventi del Natale sarà dato anche nelle strade del centro cittadino: in piazza Umberto I sono in programma l'animazione per i bambini dalle 16.30 e il concerto della band “K2” alle ore 19. Saranno accese le luminarie e le luci avvolgeranno anche gli alberi di Piazza della Consolata e Piazza Umberto I. Un ulteriore impianto luminoso sarà sistemato dall'amministrazione comunale di fronte alla Basilica di San Gavino.
Commenti
16/12/2017
La band Elio e le storie tese saranno i mattatori della XVII edizione del Capodanno in Piazza
16/12/2017
Lunedì sera, nella Sala Angioy, nel Palazzo della Provincia, è previsto “Il lavoro per i giovani: occupabilità e nuove professioni nelle politiche europee”, dibattito organizzato dall’associazione SardegnaEuropa, con la partecipazione di Renato Soru
© 2000-2017 Mediatica sas