Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroOpinioniDisserviziE´ caccia ai cassonetti rimasti in città
Giuseppe Sotgiu 20 dicembre 2017
L'opinione di Giuseppe Sotgiu
E´ caccia ai cassonetti rimasti in città


In questi giorni sta diventando operativo, con il tanto atteso “porta a porta”, anche se in ritardo rispetto alle promesse dell’assessore all’ecologia e decoro urbano, il nuovo appalto della nettezza urbana. Grandi preparativi squilli di tromba, promesse di migliorare il servizio ma ad oggi tante lamentele da parte degli utenti. Iniziando a parlare della distribuzione dei mastelli, un gran caos, lunghissime file per la consegna degli stessi che in questi giorni di maltempo obbligano i cittadini sotto la pioggia e al freddo con il rischio di arrivare e trovare esauriti i mastelli.

Scarsa informazione sulle date di consegna e di inizio raccolta porta a porta per chi non ha internet in casa visto la mancanza di avvisi pubblici appesi in giro per la città quando invece si sarebbe potuto provvedere alla consegna a domicilio come nel cagliaritano (fortunatamente almeno per i disabili si sta provvedendo) o organizzando un punto con caratteristiche più idonee. Senza contare che gli stessi mastelli per numero e grandezza creano grossi problemi a chi si trova a vivere in un monolocale di 30mq e non ha lo spazio dove metterli.

Condomini dove si cerca di imporre la versione condominiale dei mastelli nonostante il diniego degli inquilini visto che anche solo l’errore di uno nel differenziare farebbe risultare non conforme quella dell’intero condominio, distribuzione parziale ad alcuni inquilini e totale ad altri dello stesso condominio per poi chiederne la restituzione. Oasi ecologiche…. Un miraggio per le borgate e per le periferie che si sono viste semplicemente dotare di cassonetti di vetro carta e plastica insieme a quelli gia presenti di secco e umido ma che di oasi ecologica come si rispetti non hanno niente, niente recinzione con accesso con scheda magnetica, niente telecamera e niente operatore che controlli o che aiuti. Eppure basterebbe guardare agli altri paesi europei, ma ci sono anche realtà sarde votate al turismo che a differenza di Alghero , vedi Arzachena,Villasimius e Stintino che il problema "raccolta" lo hanno risolto da anni ed in maniera eccellente.

*coordinamento algherese dei Riformatori Sardi
Commenti
22:30
Malumori diffusi tra le categorie professionali: geometri, ingegneri e architetti che questa mattina hanno partecipato alla commissione Lavori Pubblici per discutere dei disagi e i problemi sulla Suape
© 2000-2018 Mediatica sas