Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariCronacaSicurezza › Cyberbullismo, web sicuro col Blue box
Red 8 febbraio 2018
Nell’ambito del progetto “Blue Box”, continuano gli incontri della Polizia con i giovani studenti per riflettere insieme sulle situazioni di disagio che possano dare adito, anche in forma sommersa ad episodi di bullismo, cyberbullismo, stati di abbandono, tragici giochi di ruolo e disagio familiare. Ieri mattina, campagna di sensibilizzazione sul disagio minorile all’Istituto Comprensivo Monte Rosello Alto
Cyberbullismo, web sicuro col Blue box


SASSARI - Nell’ambito del progetto “Blue Box”, continuano gli incontri della Polizia di Stato con i giovani studenti per riflettere insieme sulle situazioni di disagio che possano dare adito, anche in forma sommersa ad episodi di bullismo, cyberbullismo, stati di abbandono, tragici giochi di ruolo e disagio familiare. Ieri mattina (mercoledì), l’iniziativa è approdata all’Istituto Comprensivo Monte Rosello Alto, scuola secondaria di Via Ogliastra, con un incontro, i cui lavori sono stati aperti dall’intervento del questore della Provincia di Sassari Maurizio Ficarra, che ha accettato il gradito invito rivolto dal dirigente scolastico.

Un'equipe multidisciplinare composta da personale della Sezione specializzata dell’Ufficio Minori ed unità della Polizia postale ha fornito strumenti idonei a comprendere l’estrema pericolosità di sfide estreme e giochi di ruolo, nonché ha sensibilizzato studenti ed insegnanti a riconoscere gli eventuali segnali del malessere giovanile e fornire indicazioni utili per un corretto utilizzo del web. Nel corso dell’incontro, è stata presentata una scatola blu, appunto “Blue Box”, uno “scrigno” che rimarrà nella scuola ed all’interno del quale i ragazzi potranno inserire eventuali segnalazioni che verranno successivamente trattate dalle articolazioni della Questura competenti per materia.
Commenti
23:28
Il Comitato Istituzionale dell’Autorità di Bacino della Sardegna, riunito a Villa Devoto, ha approvato le pre-assegnazioni idriche al comparto irriguo. Grazie all’elevato stato di riempimento dei serbatoi del sistema idrico multisettoriale regionale è stato possibile, fin dalla pre-assegnazione, assicurare ai Consorzi di bonifica la dotazione definitiva tipica degli anni senza restrizioni
13:13
La Regione autonoma della Sardegna ha valutato le domande di contributo per la realizzazione delle nuove reti di videosorveglianza nell’ambito della seconda fase del progetto. Sono in tutto 370 Comuni su 377 a beneficiare del contributo fra primo e secondo bando
© 2000-2019 Mediatica sas