Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesardegnaPoliticaSanità › Sblocco del turn over del personale Ats
Red 14 febbraio 2018
La Giunta regionale, su proposta dell’assessore della Sanità Luigi Arru, ha sbloccato il turn over del personale dell’Azienda per la tutela della salute. Con la delibera approvata ieri, l’Ats potrà assumere, fermo restando il blocco totale del turnover per le figure amministrative e tecniche
Sblocco del turn over del personale Ats


CAGLIARI - La Giunta regionale, su proposta dell’assessore della Sanità Luigi Arru, ha sbloccato il turn over del personale dell’Azienda per la tutela della salute. Con la delibera approvata ieri (martedì), l’Ats potrà assumere, fermo restando il blocco totale del turnover per le figure amministrative e tecniche.

«La scelta di bloccare il reclutamento del personale – spiega l’assessore – è stata sofferta, ma necessaria, considerata la situazione dei conti nel 2015. Il blocco del turnover ha fermato la crescita della spesa per il personale ed oggi l’Ats è arrivata ad un risparmio di circa 5milioni di euro». Attualmente, il blocco del turnover prevede che il direttore generale possa sostituire il 66percento delle diverse figure professionali del personale mancante dell’anno precedente, cioè abbia un vincolo non solo legato alla riduzione della spesa, ma alla sostituzione al 66percento delle diverse figure professionali (medici, infermieri, oss, veterinari, ecc.).

Con la delibera di sblocco approvata ieri pomeriggio, l’Ats può decidere quali figure professionali assumere, mantenendo il vincolo di bilancio assegnato dalla Giunta, ma con una maggiore flessibilità. «Se oggi siamo arrivati a questo risultato – afferma ancora Arru – è perché sono stati messi in campo, in questi anni, atti di programmazione indispensabili, come l’accorpamento delle Asl, la riforma della Rete ospedaliera e l’Atto aziendale dell’Ats».

Nella foto: l'assessore regionale Luigi Arru
Commenti
14:41
Anche quest’anno, le città italiane si illuminano di viola per accendere i riflettori su un “killer silenzioso” ancora troppo poco conosciuto: si stima che nel 2030 il tumore al pancreas sarà la seconda causa di morte per neoplasia al mondo. La città di Alghero aderisce illuminando di viola il bastione del Forte della Maddalena
13/11/2018
«L’ospedale di Alghero deve avere la Rianimazione e mantenere il reparto di Otorino», ha dichiarato il consigliere regionale del Partito democratico Raimondo Cacciotto. Inviata una lettera al presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ed all’assessore regionale alla Sanità Luigi Arru
12/11/2018
È stata realizzata grazie all´iniziativa del gruppo “Donne libere in lotta per il diritto alla salute”. Aprirà venerdì, nei locali della struttura al terzo piano di Malattie infettive e metterà a disposizione oltre ottocento volumi
12/11/2018
«Verranno trovate le soluzioni per salvare una struttura sanitaria fondamentale», ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale, intervenendo questa mattina a Sassari alla manifestazione di protesta indetta dalle Segreteria territoriali di Fp Cgil, Cisl Fp ed Uil Fpl per impedire la chiusura del nosocomio cittadino
12/11/2018
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru ed i rappresentanti dell´unità di progetto hanno incontrato quarantotto allevatori emersi dall´irregolarità
13/11/2018
Il consigliere regionale del Partito democratico Raimondo Cacciotto interviene sulla necessità di accreditare la struttura sassarese al sistema sanitario regionale
13/11/2018
«La Regione cancelli la revoca della convenzione e salvaguardi le prestazioni nella struttura. Pronto il partner per ripartire», dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale
© 2000-2018 Mediatica sas