Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariAmbienteAnimali › Sassari: microchippatura in canile
Red 12 marzo 2018
Mercoledì, dalle 9 alle 11, nel canile comunale a Funtana Sa Figu sulla direttissima per Osilo, si effettuerà la microchippatura gratuita dei cani. Il secondo appuntamento di marzo è fissato per mercoledì 28
Sassari: microchippatura in canile


SASSARI - Mercoledì 14 marzo, dalle 9 alle 11, nel canile comunale a Funtana Sa Figu sulla direttissima per Osilo, si effettuerà la microchippatura gratuita dei cani. Il secondo appuntamento di marzo è fissato per mercoledì 28.

Al momento della microchippatura, gli animali non devono avere pulci, zecche o altri parassiti. I cani aggressivi o di grossa taglia devono avere la museruola. Gli interessati devono presentarsi con un documento personale e codice fiscale. Saranno accettati solo settanta cani, anche di altri Comuni. L'anagrafe canina sarà effettuata a cura del servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche della Asl, in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Sassari.

L'inserimento del microchip sotto cute, assolutamente indolore e senza alcuna contro indicazione, è un obbligo di legge. I cuccioli devono essere iscritti all'anagrafe entro i sessanta giorni o al momento dell'adozione. Il piccolo dispositivo permette di identificare il cane ed il padrone; questo scoraggia sia l'abbandono, sia il furto, poiché la bestiola non potrà essere rivenduta. Inoltre, in caso di smarrimento, grazie al microchip sarà possibile contattare il padrone. È quindi uno strumento indispensabile, per tutelare il proprio cane e per responsabilizzare coloro che ne prendono come se fosse un giocattolo per poi liberarsene poco dopo.
Commenti
23:06
Appello dell´assessore regionale della Difesa dell´ambiente Donatella Spano, dopo l´episodio dell´esplorazione di un esemplare vicino alla quarta fermata al Poetto di Cagliari, seguito dalla Rete regionale per la conservazione della fauna marina e dal personale del Corpo forestale e di vigilanza ambientale
© 2000-2018 Mediatica sas