Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariCronacaArresti › Spaccio: giovane sassarese in manette
Red 22 maggio 2018
I Baschi verdi di Sassari hanno arrestato un 23enne sorpreso a spacciare nelle vicinanze del parcheggio di una nota discoteca cittadina
Spaccio: giovane sassarese in manette


SASSARI - Probabilmente era convinto che la massa di giovani pronti a scatenarsi nei locali di una nota discoteca sassarese avrebbe coperto la sua lucrosa attività di spaccio; tanto sicuro, che non si è accorto che a pochi metri da lui i Baschi verdi di Sassari stavano già tenendo d’occhio i suoi movimenti. I militari avevano solo la necessità di avere la certezza che il giovane non fosse lì solo per ballare; e la conferma non è tardata ad arrivare, quando il giovane si è avvicinato ad un presunto cliente e, come se nulla fosse, ha estratto qualcosa da dentro i pantaloni, che in seguito al controllo è risultato essere hashish. Ed è questo il sunto dell’ultima attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti avvenuta sabato notte in prossimità del parcheggio di una nota discoteca della città turritana.

Sono bastati pochi minuti di osservazione ad insospettire i baschi verdi della locale compagnia della Guardia di finanza per capire le mosse di un 23enne. Il fare maldestro nel prelevare lo stupefacente da dentro gli slip ha convinto i militari a fermare sia lui, sia il cliente; subito identificati, entrambi hanno ammesso le proprie responsabilità. Terminato di verbalizzare il cliente con una segnalazione di carattere amministrativo alla locale Prefettura per sanzionare il consumo personale, i finanzieri hanno rivolto le loro attenzioni nei confronti dello spacciatore, a cui è stato chiesto se detenesse altro stupefacente oltre a quello trovatogli addosso, che ha dichiarato di possedere per il solo uso personale Le risposte elusive non hanno convinto i militari, che hanno esteso il controllo nell’abitazione in cui vive il giovane, nel quartiere di Monte Lepre, a pochi metri, tra l’altro, dall’appartamento perquisito dai militari un paio di settimane fa e che ha portato in carcere un altro spacciatore.

L’attività di perquisizione è stata lunga e ha consentito di scoprire l’ennesimo nascondiglio in cui sono stati trovati quasi quattro etti di hashish (suddivisi in tre panetti interi ed un quarto appena iniziato), un bilancino di precisione ed un coltellino utilizzato per il taglio. Il giovane aveva pensato di nascondere tutto all’interno del filtro della cappa aspirante della cucina, luogo che secondo lui sarebbe stato impossibile da scovare. A questo punto, i militari hanno stretto le manette ai polsi del ragazzo e dopo la redazione degli atti negli uffici di Via Baldedda, in accordo con il pubblico ministero di turno nella Procura della Repubblica di Sassari, è stato condotto ai domiciliari nella sua abitazione. Ieri mattina (lunedì), giudicato con rito direttissimo nel Tribunale di Sassari, è stato condannato all’obbligo di firma. Tutta la sostanza stupefacente, le banconote e quanto trovato nell’abitazione sono stati sottoposti a sequestro.
Commenti
13:10
Il personale dell’Uct del Commissariato di Tortolì ha proceduto al controllo di un’autovettura con a bordo due soggetti, uno dei quali, di origine rumena, è risultato beneficiario di un ordine di cattura. E´ stato arrestato
12:05
Il provvedimento restrittivo è stato emesso a seguito di un’attività di polizia giudiziaria condotta dai militari della Stazione di Torralba. Nel 2016, infatti, lo arrestarono per la prima volta in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere
16/6/2018
Ieri pomeriggio, gli agenti delle Squadre investigative dei Commissariati di Ottana e di Orgosolo hanno eseguito l’ordinanza del gip del Tribunale di Nuoro, che ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti dei due giovani arrestati in quanto autori del furto di 5.500euro nell’abitazione di un pensionato di Mamoiada
15/6/2018
I militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Sassari hanno concluso nei giorni scorsi un’importante operazione nel settore del contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. Arrestati due 67enni italiani ed un marocchino
© 2000-2018 Mediatica sas