Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroPoliticaTrasporti › Metropolitana leggera: Peru punta sull´aeroporto
Red 7 giugno 2018
A rischio i finanziamenti per la metropolitana leggera di Sassari. «Si riprenda il tracciato che dall´aeroporto di Alghero collega all´Area vasta di Sassari, snodi strategici per il capoluogo», auspica il vicepresidente del Consiglio regionale
Metropolitana leggera: Peru punta sull´aeroporto


ALGHERO - Un tracciato che si snoda dall’aeroporto di Alghero alla Riviera del corallo, arrivando a Sassari per spingersi fino a Sorso ed al litorale di Platamona, quindi completare il suo percorso verso Sassari e le periferie di Santa Maria di Pisa e Li Punti. Un sogno? Neanche per idea. E’ la proposta avanzata dal vicepresidente del Consiglio regionale Antonello Peru sulla metropolitana leggera.

«Un progetto che si deve rimettere in pista – spiega il forzista – con il ripristino dell’itinerario originario a servizio di tutta l’Area vasta del nord Sardegna. Ora, i vagoni di Sirio viaggiano semivuoti, con un numero di passeggeri ben inferiore rispetto alle aspettative, poco sostenibile economicamente. È necessario portare gli enti coinvolti a ridisegnare la linea, con il prolungamento dell’itinerario verso le aree di Fertilia e Sorso. L’impianto consentirebbe così di favorire l’arrivo dei turisti sino al capoluogo turritano».

Un’opera che corre sul filo del rasoio: invocata da tutto il versante del nord Sardegna, promessa e sostenuta dalla Regione autonoma della Sardegna e dall’Amministrazione comunale sassarese. La pietra d’inciampo sulla metropolitana leggera di Sassari potrebbe però arrivare dalle scadenze per la presentazione dei progetti. Il rischio è di perdere i finanziamenti, ormai appesi ad un filo, senza il rispetto della deadline. Per su dice preoccupato per la situazione di stallo.

«Non dobbiamo dimenticare che sono in ballo delle risorse stanziate dal Governo pari a 36milioni di euro per la realizzazione dell’anello verso la periferia, sino a Li Punti. Un pacchetto di finanziamenti importanti per l’infrastrutturazione del nord Sardegna. Non può certo bastare. Perché la metropolitana leggera dovrebbe diventare un avamposto utile a tutto il territorio. I fondi iniziali, pari a 62milioni di euro, prevedevano diverse tappe verso l’area vasta. Sarebbe utile ripristinare questo disegno per evitare un nuovo fallimento», conclude l'esponente di Forza Italia.

Nella foto: il consigliere regionale Antonello Peru
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas