Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieolbiaCronacaCronaca › Banchetto per una falsa Onlus: denunce
S.O. 9 agosto 2018
I tre, tutti di origine napoletana, avevano destato qualche sospetto perché stavano ricevendo soldi da parte di turisti e cittadini di La Maddalena senza consegnare alcuna ricevuta o attestazione dell’avvenuta donazione
Banchetto per una falsa Onlus: denunce


LA MADDALENA - I Carabinieri della Stazione di La Maddalena, durante un normale servizio di pattuglia, hanno controllato alcune persone che stavano raccogliendo dei soldi per un’organizzazione “no-profit”. I tre, tutti di origine napoletana, avevano destato qualche sospetto perché stavano ricevendo soldi da parte di turisti e cittadini di La Maddalena che, ascoltate le loro parole e desiderosi di aiutare i bambini ricoverati in ospedali non meglio precisati, stavano donando soldi all’associazione senza ricevere dai tre alcuna ricevuta o attestazione dell’avvenuta donazione. I Carabinieri, una volta controllati i soggetti, hanno denunciato a piede libero un 42enne, il 36enne e il 32enne, perché responsabili di truffa.

Dal controllo eseguito è stato accertato che il ricavato della raccolta di soldi sarebbe dovuta essere destinata a una “Onlus” che si occupa di assistenza a bambini ricoverati negli ospedali attraverso la Clownterapia. Dal controllo dei tre è emerso che, dopo avere ricevuto il denaro, gli stessi non stavano rilasciando alcuna ricevuta e non stavano registrando neppure l’operazione. In sostanza non vi era alcuna traccia del denaro ricevuto, salvo però asserire di dover prima pagare, con i soldi ricevuti, tutte le spese relative al viaggio, alla permanenza sull’isola e ai pasti, tanto da riferire ai militari che, quasi sicuramente, una volta pagata la vacanza a La Maddalena, probabilmente non sarebbe rimasto nulla per la Clownterapia.

I tre sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania per truffa, avendo sfruttato la solidarietà degli ignari elargitori per ricavarne un guadagno personale. La perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare numerosi opuscoli informativi e circa 100 euro in contanti che sono stati versati su libretto di deposito giudiziario.
Commenti
15/12/2018
Venerdì mattina, gli agentii del Posto di Polizia ferroviaria di Chilivani hanno denunciato un 52enne. L’uomo, mentre si trovava a bordo del treno Cagliari-Olbia, ha lamentato un malore pretendendo che il capotreno effettuasse una fermata nella stazione di Bonorva, sosta non prevista nell’itinerario di quel convoglio
15/12/2018
Continua la lotta al sommerso d´azienda nella rete delle Fiamme Gialle del Comando provinciale di Sassari oltre 1,85milioni di euro sottratti al Fisco
15/12/2018
Ieri mattina, gli agenti della Polizia di Stato di Sassari hanno proceduto alla notifica dell’avviso di conclusione delle indagini nei confronti di nove persone, nell’ambito di un procedimento penale instaurato a seguito del sequestro di una vasta piantagione di canapa indiana, nelle campagne di Sassari, che portò all’arresto dei due “custodi”, nel luglio 2017
15/12/2018
Al via ieri in Tribunale a Sassari il processo a carico dell´ex vicesindaco e assessore di Alghero, Antonello Usai. In aula anche Antonello Cuccureddu. A giudizio con loro il dirigente Mulas, il dipendente comunale Chessa e due membri della commissione, Corona e Calisai
14/12/2018
Il Nucleo di Polizia Economico finanziaria di Cagliari ha eseguito tre controlli antiriciclaggio nei confronti di altrettanti professionisti operanti nel capoluogo
14/12/2018
I Carabinieri della Compagnia di Jerzu, con i Cacciatori Eliportato Sardegna di Abbasanta, durante i continui servizi di rastrellamento delle campagne e di controllo degli ovili, hanno trovato, accuratamente nascosto nella vegetazione, un fucile semiautomatico in ottime condizioni, con matricola abrasa, e cartucce
14/12/2018
Su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Oristano, questa mattina, il Nucleo Investigativo provinciale ambientale e forestale del Corpo forestale di Oristano ha proceduto al sequestro preventivo di una residenza abusiva. Tre le persone indagate
© 2000-2018 Mediatica sas