Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariPoliticaPolitica › «Governo 5 Stelle, scippo alle città»
A.S. 9 agosto 2018
lena Vidili e Alessio Paganini: «Ci meraviglia che il movimento 5 Stelle, presente in città con propri eletti nel parlamento nazionale abbia potuto consentire questo, con il proprio voto»
«Governo 5 Stelle, scippo alle città»


SASSARI - «Con il decreto mille proroghe, si è consumato un incredibile scippo di finanziamento alla città di Sassari da parte del Governo Nazionale e da parte del Parlamento, mai ci saremo aspettati un fatto simile». A dichiaralo Elena Vidili e Alessio Paganini rispettivamente coordinatori provinciali e comunali del movimento politico, guidato in Sardegna da Tore Piana.

Lo scippo riguarda il finanziamento destinato alla riqualificazione delle periferie, che per la città di Sassari riguarda un progetto di euro 18.000.000 destinato alla riqualificazione del quartiere periferico del Latte Dolce , del quartiere di Santa Maria di Pisa, del quartiere di Baddimanna e Sassari 2. «Il Nord Sardegna e Sassari, che in questi ultimi anni stanno attraversando una crisi economica, non si possono permettere assolutamente di perdere questo finanziamento, che per altro pare abbia già impegnato propri finanziamenti, per i progetti preliminari» sottolineano i due politici.

«Facciamo appello ai Parlamentari del Nord Sardegna e in particolari quelli eletti a Sassari, affinchè venga ripristinato il finanziamento, che per ora viene rimandato di alcuni anni, ma che si presume possa essere definitivamente cancellato. Ci meraviglia che il movimento 5 Stelle, presente in città con propri eletti nel parlamento nazionale abbia potuto consentire questo, con il proprio voto», concludono Elena Vidili e Alessio Paganini.
Commenti
9:33
Si svolgerà venerdì sera, al Teatro della Parrocchia di Nostra Signora della Mercede, la quarta Assemblea generale del Comitato di quartiere Alghero sud. Si tratta del quarto ed ultimo appuntamento organizzato dall´attuale primo Consiglio direttivo, che ha guidato il Comitato nel primo triennio di vita, dopo la costituzione avvenuta il 5 dicembre 2015
© 2000-2018 Mediatica sas