Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroPoliticaOpere › Il Governo taglia anche Iscola: caos
A.S. 13 settembre 2018
Da Roma arrivano notizie preoccupanti. Oltre ai confermati tagli per i progetti di messa di riqualificazione delle periferie, tagli annunciati sulla messa in sicurezza delle scuole in Sardegna
Il Governo taglia anche Iscola: caos


ALGHERO - Nuova mazzata dal cosiddetto "Governo del Cambiamento" all'orizzonte. Da Roma, infatti, arrivano notizie preoccupanti: Oltre ai confermati tagli per i progetti di riqualificazione delle periferie, tagli annunciati sulla messa in sicurezza delle scuole in Sardegna. Nonostante diversi Comuni della Sardegna, tra cui Alghero, abbiano già avviato l’iter per usare i fondi messi a disposizione, sembra che il governo nazionale della Lega e 5 Stelle abbia deciso di smantellare l’unità di missione del progetto Iscola.

«Iil Ministero delle Infrastrutture guidato dal Movimento 5 Stelle avrebbe scaricato gli oneri alla Regione con grave difficoltà per l’Ente che sta verificando la possibilità di farsi carico di tali immense risorse che tutti i comuni stanno attendendo». E' la denuncia del capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale ad Alghero, Mimmo Pirisi.

«Senza considerare che molti interventi sono legati alla sicurezza delle scuole e dunque si tratta, viste anche le recenti drammatiche vicende, di tematiche molto delicate. Il Comune di Alghero si è già attivato per verificare la situazione e cercare di non perdere neanche un euro, anche se la situazione è molto complicata con la Sardegna che dopo il taglio al bando periferie si troverebbe a subire pure quest’altra bastonata in un settore primario come quello della scuola e in particolare dell’edilizia scolastica» conclude Pirisi.
Commenti
16:53 video
Gavino Sini per la Camera di Commercio e Marco Foddai, segretario generale Feneal Uil, rilanciano compatti la valenza strategica del completamento della strada Sassari-Alghero a quattro corsie
9:17 video
Sabato 26 gennaio prevista a Rudas la mobilitazione generale di tutte le istituzioni del nord ovest del territorio e del sistema produttivo a favore del completamento della Sassari-Alghero a 4 corsie. Ministeri dei Beni Culturali e dell´Ambiente danno parere negativo, ma il sistema camerale e i comuni del nord ovest della Sardegna non ci stanno ed alzano la voce. Nuova riunione ieri ad Alghero: Tutti in strada con assemblea popolare senza colore politico. Le parole dei sindaci Mario Bruno e Nicola Sanna, e quelle dell´assessore alla Programmazione di Castelsardo, Giuseppe Serra, delegato di Franco Cuccureddu.
© 2000-2019 Mediatica sas