Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesardegnaPoliticaSanità › «Rete bocciata, attentato all´Autonomia»
S.O. 13 settembre 2018
«La bocciatura da parte del Ministero della Salute della legge di riordino della Rete ospedaliera rappresenta un gravissimo attentato all´autonomia della nostra Regione». Lo dichiara il presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau intervenendo in merito al parere espresso dal Ministero della Salute sulla legge di riordino della Rete ospedaliera
«Rete bocciata, attentato all´Autonomia»


SASSARI - «La bocciatura da parte del Ministero della Salute della legge di riordino della Rete ospedaliera rappresenta un gravissimo attentato all'autonomia della nostra Regione». Lo dichiara il presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau intervenendo in merito al parere espresso dal Ministero della Salute sulla legge di riordino della Rete ospedaliera.

«Alla nostra isola – sottolinea Ganau – che pur paga in proprio i costi della santità, viene impedito di utilizzare quegli spazi di discrezionalità, previsti nel DM 70 cui si fa riferimento nel parare ministeriale, in modo da rendere compatibile il sistema sanitario regionale con le peculiari caratteristiche orografiche e demografiche della Sardegna. Il provvedimento del Consiglio regionale, a differenza di quanto strumentalmente sostenuto da alcuni in questi mesi, ha garantito la presenza dei presidi di riferimento in tutto il territorio, prevedendo una razionalizzazione dell'intero sistema ed un rafforzamento dei servizi offerti nella stragrande maggioranza dei casi».

«Per questo, aldilà di alcune piccole modifiche tecniche, la proposta deve essere difesa come la più adatta ad offrire risposte adeguate alle richieste sanitarie nella nostra Regione. E sia chiaro a tutti – aggiunge ancora Ganau – che la piena applicazione del DM 70 attuerebbe la condizione di un pesante ridimensionamento dei servizi sanitari offerti nei territori e la chiusura degli ospedali di Iglesias, Guspini, Isili, Muravera, Bosa, La Maddalena, Tempio, Ozieri, Ghilarza e Lanusei. Mi auguro – conclude - che la difesa delle scelte del Consiglio diventi una battaglia di tutti i sardi in grado di superare le differenze politiche e di schieramento».
Commenti
15:46
Il divieto riguarda le vie Sieni, Vardabasso, Morandi, Siglienti, Ugo La Malfa, Melis, Demuro e Piazza Aldo Moro. Lo si legge nell´ordinanza firmata oggi (martedì) dal sindaco di Sassari Nicola Sanna, che rimarrà in vigore fino alla verifica di conformità per i nitriti
7:02
Servizio trasporto in ambulanza: l´assessore regionale della Sanità ha incontrato i rappresentanti delle postazioni della centrale 118: «Pronti a dare risposte alle istanze degli operatori»
17/9/2018
I Sindaci della Sardegna sono con la popolazione, con le fasce marginali, con i deboli e chiedono al governo che vengano rispettate le prerogative della Regione Sarda che ha poteri costituzionali in materia di sanità e per giunta ne sostiene i relativi costi
17/9/2018
Sclerosi laterale amiotrofica: lo studio “Disruption by SaCas9 endonuclease of Herv-Kenv, a retroviral gene with oncogenic and neuropathogenic potential, inhibits molecules involved in cancer and amyotrophic lateral sclerosis” dell´Università di Sassari contribuisce a far luce sull´origine della malattia
© 2000-2018 Mediatica sas