Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroPoliticaPolitica › Segretario Dem: anche Bruno per Minniti
Red 11 ottobre 2018
Il primo cittadino di Alghero è tra i tredici sindaci italiani che hanno firmato un appello per chiedere all´ex ministro degli Interni di candidarsi alle Primarie del Partito democratico. Con loro, anche il deputato Ettore Rosato
Segretario Dem: anche Bruno per Minniti


ALGHERO – Tredici sindaci italiani hanno firmato un documento dove chiedono all'ex ministro degli Interni Marco Minniti di candidarsi alle Primarie per diventare il nuovo segretario del Partito democratico. Tra questi, c'è anche il primo cittadino di Alghero Mario Bruno.

«Abbiamo bisogno di individuare un profilo forte e autorevole contro l’incompetenza e l’estremismo M5s–Lega. Crediamo pertanto che Marco Minniti, figura dal profilo democratico e unitario, potrebbe essere la figura giusta per guidare il nostro partito», è il fulcro dell'appello che, oltre alla firma di Bruno, vede anche quella di Antonio De Caro (Bari), Giorgio Gori (Bergamo), Massimo Castelli (Cerignale, in provincia di Piacenza, presidente dell'Associazione piccoli Comuni), Ciro Bonajuto (Ercolano), Dario Nardella (Firenze), Romano Carancini (Macerata), Mattia Palazzi(Mantova), Giuseppe Falcomatà (Reggio Calabria), Enrico Ioculano (Ventimiglia) e Silvia Marchionini (Verbania).

L'idea di un congresso unitario è piaciuta anche al deputato Ettore Rosato, che sul suo profilo Twitter ha commentato: «Bene l’appello dei sindaci per la candidatura di Minniti. Un segnale importante di chi sa meglio di altri che il Pd deve restare un grande partito con una forte spinta riformista». In caso di decisione positiva, Minniti andrebbe a confrontarsi con gli altri cinque candidati alle Primarie Dem, con Francesco Boccia, Dario Corallo, Cesare Damiano, Matteo Richetti e Nicola Zingaretti.

Nella foto (Pd Modena): Marco Minniti
Commenti
21/2/2019
Visita del sottosegretario al Lavoro a Porto Torres. «E’ necessario dragare al più presto lo scalo portuale di Porto Torres per far ripartire il lavoro e le attività commerciali»
22/2/2019
Si tratta di un atto previsto e obbligatorio per legge, che i comuni devono comunicare alla fine del mandato amministrativo. A puntare il dito sulla spesa presunta per la divulgazione, 30mila euro circa, sono Maria Grazia Salaris ed Emiliano Piras
© 2000-2019 Mediatica sas