Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroOpinioniAmbientePorta a porta, obbiettivo borgate
Mimmo Pirisi 24 ottobre 2018
L'opinione di Mimmo Pirisi
Porta a porta, obbiettivo borgate


Si completa finalmente il porta a porta nella città con l'inserimento dell'ultima zona esclusa per ragioni logistiche (Lido di Alghero). Il completamento porterà sicuramente ad aumentare le percentuali già alte di differenziata e renderà più virtuosa la nostra città.

Inoltre, con la realizzazione delle isole ecologiche nelle borgate e nelle periferie, il servizio si completerà in tutte le sue parti e si potranno vedere i benefici complessivi che dovranno portare l'Amministrazione, già dal 2019, a diminuire la tassa a carico dei cittadini, Crediamo, inoltre, che non bisogna fermarsi a questo e che si possa pensare anche di realizzare il porta a porta nelle borgate, partendo magari proprio dalle borgate che oggi pagano come se ricevessero il servizio porta a porta (vedi Maristella).

Riteniamo possibile questo servizio già presente nei Comuni limitrofi (vedi Sassari e Olmedo) e questo porterà sicuramente la città di Alghero ad avere oltre ad un servizio più completo percentuali di differenziata altissimi e impensabili solo qualche anno fa.

* capogruppo del Partito democratico di Alghero
Commenti
20/3/2019
Nelle aree verdi lungo la costa è cominciata l’attività dei cantieri di forestazione. Gli operai sono impegnati nelle operazioni di potatura e sfalcio nel Parco Baden Powell e nella pineta di Abbacurrente
20/3/2019
Solo il 5 giugno si saprà se i Comuni di Sassari e Porto Torres, il Wwf e due comitati di cittadini, il Capsa Nord Sardegna e il Comitato Tuteliamo il Golfo dell’Asinara, saranno ammessi come parti civili nel processo
20/3/2019
Ritornano sabato 23 e domenica 24 marzo “Le giornate Fai di Primavera”, un appuntamento che da ventisette anni rappresenta una festa di partecipazione popolare per quanti, sempre più numerosi, ricercano nei tesori del patrimonio storico-artistico e paesaggistico italiano non solo le radici della propria identità, ma anche quella particolare emozione che offre la visione partecipata del bello
© 2000-2019 Mediatica sas